02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADN KRONOS

Vino: in Regno Unito continua boom mercato spumante, traina Prosecco ... Continua la crescita del mercato dello spumante nel Regno Unito. In cinque anni, il volume è aumentato dell’80% e secondo i dati della dogana britannica, la Hm Revenue & Customs, negli ultimi 12 mesi tra maggio 2015 e maggio 2016 gli inglesi hanno pagato tasse su un volume di 31,6 milioni di galloni di sparkling wine, rispetto ai 17,6 milioni di galloni 2011/2012. Lo riporta Winenews.it, nel confermare che dall’analisi dei numeri, firmata dallo studio UHY Hacker Young (www.uhy-uk.com), viene anche la conferma che questa crescita esponenziale, peraltro su un mercato già maturo e con numeri assoluti importantissimi, e storicamente “Champagne oriented”, è stata guidata soprattutto dal Prosecco, che ormai vale oltre la metà del mercato delle bollicine nel Regno Unito, ma anche dal Cava spagnolo e, in parte, dalla crescente categoria degli sparkling wine “made in England” (pochi giorni fa la Classic Cuvee 2010 della cantina Nyetimber è stato il primo spumante inglese ad essere scambiato sul Liv-Ex, la piattaforma di riferimento per il mercato dei fine-wine). E questa crescita già enorme, si legge sul sito, sembra destinata a continuare, anche se a ritmi più contenuti, visto che il consumo delle bollicine, nel Regno Unito, aumenterà, secondo le stime, di un
ulteriore 13% entro il 2019, contro la sostanziale stagnazione (+0,6%) attesa per i vini fermi.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli