02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADN KRONOS

Vino: Frescobaldi compra vigneti nel cuore del Chianti Classico ... Acquista all’asta i terreni del castello di San Donato in PeranoLa storica famiglia Frescobaldi mette definitivamente radici nel Chianti Classico: come WineNews è in grado di anticipare, il gruppo guidato da Lamberto Frescobaldi ha acquistato all’asta, superando concorrenti importanti, i vigneti del Castello di San Donato in Perano, a Gaiole in Chianti, al confine con Radda in una delle sottozone più vocate dell’intero areale del Gallo Nero. Si tratta di una realtà da 52 ettari vitati, sui 250 complessivi dell’azienda, che Frescobaldi aveva già preso in buona parte, in affitto, nel 2014. Affitto che, come già spiegato all’epoca da Lamberto Frescobaldi a WineNews, era preliminare proprio all’acquisizione definitiva: “non è un’operazione speculativa. É un investimento importante - diceva allora Frescobaldi - ora dobbiamo risistemare i vigneti e quando saremo soddisfatti del tanto lavoro che c’è da fare, allora andremo in bottiglia. Per ora siamo in affitto e pensiamo ai vigneti, domani si vedrà. É una zona bellissima con dei terreni fantastici e con un’ottima esposizione”.

La proprietà si aggiunge così alle importanti tenute del gruppo in Toscana: Tenuta di Castiglioni, nell’areale fiorentino del Chianti, Castello di Nipozzano e Castello di Pomino, vero e proprio “monopole” a denominazione d’origine di Frescobaldi, nel Chianti Rufina, Castelgiocondo e Luce della Vite a Montalcino e Tenuta dell’Ammiraglia in Maremma. L’antica famiglia di vignaioli fiorentini ancora non aveva “messo piede” nel Chianti Classico. Senza dimenticare che i Frescobaldi sono anche i proprietari dei due vini mito nel mondo, Ornellaia e Masseto, a Bolgheri.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli