02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNK

Vino: WineNews, Cecchi compra a Montalcino 6 ettari di vigneti. E una cantina vicino all’abbazia di Sant’Antimo, tra San Polo e Castelnuovo dell’Abate ... Cecchi mette radici a Montalcino: da rumors di WineNews, la storica realtà chiantigiana, avrebbe comprato vigneti e cantina in uno dei territori più prestigiosi d’Italia e del Mondo, Montalcino, dove il gruppo guidato dai fratelli Cesare ed Andrea Cecchi, avrebbe acquisito 6 ettari di vigneto, di cui 3 a Brunello nei pressi della millenaria Abbazia di Sant’Antimo, tra San Polo e Castelnuovo dell’Abate.

Sconosciute le cifre dell’affare, di cui dovrebbe arrivare a breve l’ufficialità, ma comunque si parla numeri importanti se si considera che, da stime WineNews, le ultime transazioni di vigneti a Brunello diMontalcino hanno spuntato cifre anche intorno ai 700.000 euro ad ettaro.

Un acquisizione che, dunque, nei 125 anni di storia del gruppo, fondato nel 1893, aggiungerebbe un’altra perla alle tenute di proprietà di Famiglia Cecchi (Villa Cerna e Villa Rosa nel Chianti Classico, Val delle Rose in Maremma, Castello Montauto a San Gimignano e Tenuta Alzatura a Montefalco, in Umbria, per un totale di oltre 300 ettari), e un ulteriore investimento nel territorio di Montalcino, dove Cecchi cura già la distribuzione di uno dei marchi più affermati del Brunello di Montalcino, Poggio Antico, realtà da 33 ettari vitati complessivi, di cui 25,7 a Brunello, ed acquistata nel luglio 2017 dalla compagnia belga Atlas Invest, attiva soprattutto nel settore dell’energia e del real estate, e fondata nel 2007 da Marcel van Poecke.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli