02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Made in Italy: in Italia 75% appassionati preferisce spumante a champagne ... Lo champagne viene “snobbato” dal 75% degli eno-appassionati del Belpaese, che per i loro brindisi preferiscono le bollicine made in Italy: gli spumanti nazionali vincono grazie al loro rapporto qualità/prezzo, alla grande varietà di tipologie offerte e alla più facile reperibilità sul territorio. Questi i risultati del sondaggio di www.winenews.it, (sito specializzato nel settore), in collaborazione con il Forum degli spumanti d’Italia. L’inchiesta, che ha coinvolto 1.224 “enonauti” (amanti di vino & web). Una competizione che vede primeggiare gli spumanti italiani: il 75% di chi ha risposto beve infatti più spesso bollicine made in Italy, contro il 9% che sceglie più frequentemente bollicine francesi. Il 16% degli eno-appassionati dichiara invece di bere spumanti italiani e francesi con la stessa frequenza. Le bollicine italiane vincono decisamente per il loro rapporto qualità/prezzo (48% delle risposte). Il 21% le sceglie invece perché predilige il made in Italy, il 18% perché offrono una grande varietà di tipologie e il 13% perché le giudica migliori dal punto di vista qualitativo. Chi invece opta per lo champagne lo fa innanzitutto perché lo ritiene di qualità superiore (68% delle risposte). Il 12% sceglie francese per l’ampia gamma di varietà, l’11% per il rapporto qualità/prezzo ed il 9% per una decisa attrazione per il made in France.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su