02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Vino: liv-ex, in Cina conta molto anche la superstizione: “Cheval Blanc” fa il record di “market share” ... Non solo la qualità del vino, l’appeal del brand, i punteggi della critica internazionale e le quotazioni: nel grande mercato di Cina, conta molto, a quanto pare, anche la “superstizione”. A raccontarlo, riferisce il sito WineNews, un articolo apparso sul blog del Liv-ex, il benchmark del mercato dei fine wine, e commentato da “The Drink Business”. Secondo cui le performance di “Cheval Blanc” hanno registrato la più altra performance in assoluto, a livello di transazioni di mercato, nel febbraio 2014 da dicembre 2012, con una delle etichette più celebri di Bordeaux, è stato protagonista dell’11% di tutte le transazioni sul Liv-ex, con una percentuale 4 volte superiore alla media delle etichette dell’indice, e più alta del 7%, fino ad oggi la quota di “market share” più alta di sempre, toccata nel 2012. E questo nonostante negli ultimi anni, sia stato uno dei vini meno performanti dell’indice, con i prezzi delle annate 2009 e 2010, per esempio, che da quotazioni iniziali di 6,950 e 7,500 sterline (e punteggi di 99 e 100 punti assegnati da Parker), sono crollati del 10 e del 18%. perché tanto interesse, dunque? Il merito sarebbe degli investitori cinesi: il 2014, nel Paese asiatico, è “l’anno del Cavallo”, e secondo l’analisi, il nome del vino che richiama quello del segno zodiacale cinese, è considerato di buon auspicio, e sembra aver avuto un effetto positivo sul mercato dell’etichetta bordolese. Un po’ come successo al meno celebre Chateaxu Beychevelle nel 2012: in Cina era “l’anno del Dragone”, e l’etichetta del vino riporta, appunto, un’imbarcazione con una testa di drago. E nei primi due mesi di quell’anno, da 99 punti si quotazione dell’indice in gennaio, il vino passò rapidamente a 105 in febbraio. Forse un caso, forse no. Ad ogni modo, ricorda “The Drink Business”, in Cina il 2015 sarà “l’anno della Pecora”: “sarà il momento, per gli investitori, di scommettere su Mouton?”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su