02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Vino: in Francia presto sarà riconosciuto come patrimonio culturale: prima bozza passata al vaglio della commissione governativa ... Il vino, che fa parte del patrimonio culturale dei Paesi del Mediterraneo da almeno 2.000 anni, riferisce il sito WineNews, verrà presto riconosciuto come tale dallo Stato francese. Era già nota la proposta del senatore Roland Corteau, e la novità è che una prima bozza è già passata al vaglio della Commissione governativa che se ne doveva occupare, e adesso, perché il vino diventi finalmente e ufficialmente patrimonio culturale del Paese Transalpino, non c’è che da aspettare il voto del Senato, dopo la bocciatura del 2012. “Il vino - spiega a Roland Courteau a Drink Business - fa parte integrante degli ultimi 2.000 anni della nostra storia, a livello culturale, economico e paesaggistico, tramandato da generazione a generazione. Contribuendo, inoltre, a cambiare la fama del nostro Paese, ed in particolare della nostra gastronomia, in tutto il mondo, plasmare la nostra campagna e creare quel patrimonio immobile e monumentale che conosciamo così bene”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su