02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Vino: WineNews, arriva primo corso in diritto vitivinicolo ... Nel mondo del vino, di corsi
di perfezionamento e master sulla produzione, sulla vendita e sul
marketing ne esistono molti e molto buoni. Nessuno però si era
preoccupato di dare una forma articolata ed esaustiva agli aspetti
giuridici che sempre più spesso s’incrociano con l’universo di Bacco.
A pensarci e a declinare l’idea, fa sapere il sito WineNews, ci hanno
pensato gli “avvocati del vino” (www.avvocatodivino.com) che,
attraverso lo Studio Giuri di Firenze (“Diritto diVino”) da anni
impegnato su questo fronte, hanno lanciato l’iniziativa all’Università
di Firenze che, con il proprio Dipartimento di Scienze giuridiche, non
si è lasciata scappare l’opportunità. Ecco allora arrivare il primo “Corso di perfezionamento in diritto vitivinicolo”, che prenderà il 15 maggio proprio nella capitale
toscana, e che rappresenta un vero e proprio “novum” nell’universo dei
master legati al vino, alla sua produzione, alla sua
commercializzazione e al marketing. “L’iniziativa è partita dagli “avvocati del vino” - spiega Marco
Giuri, che sarà docente del Corso di perfezionamento - a cui
l’Università di Firenze ha risposto subito. Da subito si è dimostrata
una iniziativa che ha incuriosito e che ha ricevuto molte adesioni,
tant’è vero che le iscrizioni rimangono ancora aperte, anche oltre i
termini previsti. Il taglio - prosegue l’avvocato fiorentino - avrà
una predominanza pratica come richiedono la stragrande maggioranza di
coloro che hanno già dato la loro adesione. Anche i professori
universitari seguiranno questo approccio ben coadiuvati dalla presenza
anche di professionisti, avvocati, notai e uomini “operativi” del
mondo del vino. La sua peculiarità è quella di approcciarsi al mondo
del vino nella sua completezza, ovvero di affrontare le problematiche
giuridiche anche delle propaggini collaterali di questo universo”.
Spazio quindi alle problematiche della difesa
dei marchi, della contrattualistica internazionale, del diritto
tributario e del recupero crediti. Il corso, che durerà 6 mesi e che
si arricchisce anche dell’esperienze dell’Unione giuristi della vite e
del vino e dell’Ordine degli avvocati di Firenze, intende infatti
approfondire non solo le tematiche strettamente collegate al diritto
vitivinicolo ma anche quelle sempre più pressanti come, per esempio,
quelle legate alla difesa del marchio. D’altra parte, la peculiarità della materia e il suo carattere
trasversale nell’ordinamento richiedono l’approfondimento teorico e
pratico dei vari aspetti legati a detto settore. L’obiettivo
principale è conferire gli strumenti di base necessari per operare con
specifiche competenze giuridiche. Il corso fornirà dunque ai partecipanti le conoscenze necessarie che
consentiranno loro di muoversi agevolmente in un settore
particolarmente complesso e delicato come quello vitivinicolo nel
quale convergono profili di matrice eterogenea provenienti da fonti
diverse; in particolare i profili di diritto civile, commerciale,
amministrativo che si intrecciano con aspetti di organizzazione e
gestione aziendale, da un lato, e le politiche di gestione nazionali,
dell’Ue e internazionali, dall’altro.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli