02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

AGI

Il Governo britannico, causa piano di razionalizzazione della sua fornitissima cantina di Lancaster House, vicino a Buckingham Palace (40.000 etichette), come riporta WineNews, venderà all’incanto alcune partite, “doppioni” o poco consumate. L’asta, curata da Christie’s (che garantirà con un apposito sigillo di garanzia la loro provenienza), andrà in scena il 21 marzo a Londra, e avrà come protagonisti, almeno sul piano delle quotazioni, lotti top made in France: 6 bottiglie di Chateau Petrus 1970 (£ 6.000), 12 di Le Pin 1986 (£ 10.000) e 12 Chateau Mouton-Rothschild 1986 (£ 6.000), per un valore complessivo stimato in 50.000 sterline. La consolidata cantina del Governo britannico, che è rifornita e monitorata da un comitato di funzionari governativi e consulenti del settore, sta mettendo in atto un piano di razionalizzazione delle etichette e l’asta del 21 marzo potrebbe essere la prima di una serie, perché lo stesso Governo, nel 2011, ha varato un pacchetto di interventi proprio in tema di costi e consumi della cantina stessa.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli