02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E VIP

Anche la popstar australiana Kylie Minogue punta sul rosé di Provenza

La cantante lancia due etichette sul mercato, sulla scia di altra celebrità come John Legend, Brad Pitt e Angelina Jolie

Si allunga la lista di vip che si dedicano alla produzione di vino. Kylie Minogue, cantante australiana e regina assoluta del pop nei primi anni Duemila, ha deciso di investire nel rosato di Provenza, un vino di cui si è innamorata nell’estate 2017, a Nashville, mentre registrava il suo album Golden. Un sogno adesso diventato realtà: grazie alla collaborazione con il distributore londinese Benchmark Drinks, ha lanciato nel Regno Unito il “Signature Rosé”, blend di Carignan (80%) e Cabernet Sauvignon (20%), annata 2019, disponibile nei negozi Tesco del Paese britannico, mentre adesso è uscito un altro rosé, il Côtes de Provence 2019, un blend di Grenache (50%), Cinsault (40%) e Rolle (10%) prodotto nell’azienda Château des Anglades, a ovest di Saint-Tropez, e venduto esclusivamente online ad un prezzo di 18 sterline a bottiglia. La speciale collezione di Kylie Minogue, come riporta il portale Uk “The Drink Business”, si arricchirà presto di altri due vini, un Sauvignon Blanc della Guascogna e un Merlot di Pays d’Oc, e nei piani c’è anche uno Chardonnay di Margaret River, in Australia, Paese d’origine della cantante. Tornando alla Provenza, non si tratta del primo investimento di un vip da queste parti: Minogue è stata infatti anticipata dai colleghi John Legend e Post Malone e dagli attori Brad Pitt e Angelina Jolie, che nel 2012 acquistarono per 60 milioni di dollari Chateau Miraval, scegliendola poi come luogo per celebrare il loro matrimonio, interrotto qualche anno dopo da un fragoroso divorzio che ha fatto inevitabilmente il giro del mondo.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli