02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Vino:volano acquisti cinesi a Bordeaux, 83 aziende in 3 anni
WineNews, prezzi molto differenti, da 1 a 12 mnl ... E’ vivo più che mai l’interesse dei cinesi per le vigne francesi come conferma la crescita costante delle acquisizioni a Bordeaux: 21 aziende sono passate di mano nel 2011, 26 nel 2012 e 36 nel 2013. E non sembra sia finita, come riferisce WineNews, perché ad un seminario sulle prospettive dei potenziali compratori asiatici, che si è tenuto al Vinexpo Asia Pacific ad Hong Kong, hanno partecipato decine di investitori fortemente intenzionati a buttarsi nel business del vino. Quanto ai prezzi variano enormemente. Secondo Karin Maxwell, dell’agenzia immobiliare Maxwell Storrie Baynes (Msb), sul mercato c’è, ad esempio, un’azienda di 25 ettari, di cui 14 vitati, a meno di 1 milione di euro, come uno Chateau del XIX secolo che produce già 1 milione di bottiglie e costa 12 milioni di euro. Grandi differenze anche tra le sottozone di Bordeaux: “Pauillac è il più costoso, con un prezzo medio di 2 milioni di euro per ettaro - ha spiegato Michel Lachat, della Premium Transactions Viticoles - a fronte del milione di euro che costa 1 ettaro a St. Julien e Margaux, dei 300 mila euro che vale 1 ettaro a St. Estephe e dei 12-40 mila euro che può costare 1 ettaro di terra non produttivo nella denominazione”. Prezzi particolarmente attraenti, visto che negli ultimi anni non hanno subito aumenti significativi; anche gli acquirenti sono cambiati: rispetto a qualche anno fa oggi c’è molta più professionalità e conoscenza del mondo del vino.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli