02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Expo: WineNews-Vinitaly, darà lustro a distretti enoici.
Sondaggio,su tutti le Langhe.89%winelovers andrà a evento Milano ... Vedo l’Expo, sogno l’Italia del vino: l’Esposizione Universale, di cui il vino è il “fiore all’occhiello” del made in Italy, sarà un trampolino di lancio per i suoi distretti e l’89% degli eno-appassionati la visiterà, ma nel loro cuore ci sono i terroir, e per l’83% un’incursione in un territorio del vino sarà una tappa obbligata. Le mete? Su tutti, le Langhe, fresche del riconoscimento Unesco, la Franciacorta, la Sicilia, la Toscana e la Valpolicella, patria dell’Amarone. Ecco il sentiment che si respira tra 1.539 “enonauti” di tutto il mondo, che hanno risposto ad un sondaggio di WineNews e Vinitaly (www.vinitaly.com), appuntamento enologico internazionale e regia del progetto “Vino - A Taste of Italy” in Expo2015. Per il 97% dei wine lover, l’Esposizione Universale avrà ricadute turistiche ed economiche sul vino italiano, chiamato ad essere “ambasciatore” del made in Italy. Un ruolo appropriato per il 92%, così come il fatto che, in primo piano, ci saranno proprio i territori (97%). Gli “alfieri” dell’Italia enoica? Il Barolo, seguito dal Chianti, dal Brunello di Montalcino, dal Chianti Classico e dall’Amarone della Valpolicella.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su