02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Vino:inglesi al lavoro per prima denominazione, “Sussex”
WineNews, ok del Governo ma produttori in disaccordo … Potrebbe arrivare la prima denominazione viticola inglese, il “Sussex”, territorio d’elezione per la produzione del “Britagne”. Lo fa sapere WineNews, precisando che l’ok del Governo di Sua Maestà c’è già, ma i produttori non sono ancora tutti d’accordo. Bere un bicchiere di “Sussex”, dunque, potrebbe diventare una realtà con i produttori di vino inglesi pronti a proporre lo status di denominazione protetta (Dop) al loro territorio, come accade in Champagne e a Bordeaux. Il ‘Sussex’ è il territorio coltivato a vigneto più grande nel Regno Unito e nella regione, specie dopo i recenti cambiamenti climatici, vanta condizioni simili a quelle della Champagne, tanto che si produce prevalentemente spumante, ma qualcuno vorrebbe aprire anche alla produzione di vini fermi. Il Governo del Regno Unito è d’accordo in merito all’operazione, mentre sussistono ancora alcune difficoltà proprio tra i produttori, specie per quanto riguarda la forma e i limiti del disciplinare di produzione, obbligatorio per una Dop, oltre alle preoccupazioni per i costi dell’operazione, l’utilizzo dei vitigni e l’iter burocratico. Per adesso, si può soltanto ipotizzare che lo Spumante Sussex avrebbe in comune con lo Champagne i vitigni principali (Pinot Nero, Meunier e Chardonnay) ma sarebbe aperto anche ad altre varietà come Arbanne, Pinot Grigio, Pinot Bianco e Petite Meslier, mentre i vini fermi dovrebbero basarsi sul Pinot Grigio, Pinot Nero, Bacchus e Ortega.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli