02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Vino: WineNews, Spagna primo esportare 2014 in quantità. Ma come fatturato vince Francia seguita da Italia ... E’ la Spagna nel 2014 il leader indiscusso delle esportazioni di vino, ma se si parla di prezzi vince la Francia seguita dalla Nuova Zelanda, mentre l’Italia si posiziona a metà classifica. Quantità, fatturati e prezzi medi, riferisce WineNews, sono i tre parametri che raccontano i trend dell’export enoico. Ecco la Spagna che lo scorso ha spedito 22,6 milioni di ettolitri di vino, staccando Italia (20,4 milioni di ettolitri) e Francia (14,4 milioni di ettolitri); in termini di fatturati, invece, guida la Francia a quota 7,73 milioni di euro (dati 2013), davanti ad Italia (5,11 milioni) e Spagna (2,51 milioni); va da sé, quindi, che sul prezzo medio il primo esportatore mondiale si ritrova ad essere il peggior venditore del mercato. Il vino spagnolo, infatti, vanta la peggior redditività tra i Paesi produttori, pagato appena 1,1 euro a litro (per il vino sfuso il prezzo medio è addirittura di 0,40 euro al litro), persino meno del vino sudafricano, a quota 1,24. Al top, come sempre, la Francia, cui viene riconosciuto un prezzo di 5,37 euro al litro, mentre al secondo posto la Nuova Zelanda con 4,36 euro al litro. Per arrivare al terzo gradino bisogna arrivare fino ai 2,55 euro al litro del Portogallo, per un soffio davanti a Germania (2,51 euro al litro) e Italia (2,50 euro al litro); seguono Argentina (2,38 euro al litro), Stati Uniti (2,37 euro al litro), Cile (1,74 euro al litro), Australia (1,73 euro al litro).

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli