02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Vino: WineNews, al via stagione aste, Italia in prima linea ... Dagli Usa ad Hong Kong, passando per Londra e per il web è partita la stagione autunnale delle aste del vino, con i grandi di Francia sempre al top ma anche con tanta Italia, stando alle notizie raccolte da WineNews. Zachys nel primo incanto della stagione ha già raccolto 5 milioni di dollari con i 450 lotti venduti a collezionisti da tutto il mondo. Bene hanno fatto anche gli italiani, tra cui 12 bottiglie di Barbaresco Rabaja 1998 di Bruno Giacosa, aggiudicate per 3.185 dollari e 6 magnum di Barolo Riserva Gran Bussia 2005 di Aldo Conterno 2005 andate a 3.675. Positivo anche il bilancio della casa di Chicago Hart Davis Hart che ha piazzato 2 mila lotti per 5,4 milioni di dollari, dove per il Belpaese i tre lotti top sono tutti firmati Masseto, con 12 bottiglie del 2001, aggiudicate a 13,145 dollari, 12 del 2004, a 8.962 dollari, e 12 del 2003, a 5.736 dollari. A New York, invece, Acker Merrall & Condit ha incassato 4,6 milioni di dollari, dove l'Italia che ha fatto bene soprattutto con il lotto da 12 bottiglie di Barolo Riserva Rocche del Falletto 2004 di Bruno Giacosa a 8.028 dollari, con la magnum di Barolo Monfortino Riserva 1970 di Conterno, a 5.558, con le 6 bottiglie di Amarone della Valpolicella Riserva 1988 di Quintarelli a 4.940, e con la magnum di Brunello di Montalcino Riserva 1982 di Case Basse (Soldera) a 3.211 dollari.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli