02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Enoturismo tra più importanti diversificazioni investimento WineNews, così lo considerano 20 tra maggiori cantine italiane ... L’enoturismo è una delle diversificazioni di investimento più importanti in mano al mondo del vino italiano. Non solo: secondo un’inchiesta di www.winenews.it tra 20 delle maggiori realtà enologiche nazionali, l’attività enoturistica il 90% delle cantine è fondamentale per aumentare la fidelizzazione degli eno-appassionati, con un’offerta così diversificata da non fermarsi alle degustazioni guidate o ai tour aziendali, ma con proposte di ristorazione e pernottamento, eventi in cantina, veri e propri musei aziendali e location per un wine wedding. Per tutte le realtà sondate, l’enoturismo è decisivo non solo per la vendita diretta (la cui percentuale media d’incidenza sul fatturato totale del campione varia dall’1 al 10%, in base a dimensioni ed orientamento aziendale, ed attrattiva territoriale), ma per un ulteriore sviluppo delle aziende, e anche dei territori, come spinta per nuovi investimenti, dal terziario avanzato al commercio e servizi. Un circolo virtuoso, innescato da una percentuale media annua di investimento sull’enoturismo delle cantine in questione che va dal 2% all’8% del fatturato. La percentuale media sul fatturato dei ricavi derivanti dalle attività enoturistiche è compresa in un range che va dal 2 al 15%. Nella maggior parte dei casi (85%) le aziende campione dell’inchiesta WineNews considerano l’enoturismo un elemento decisivo per lo sviluppo dell’impresa vitivinicola, investendo le proprie risorse nel turismo del vino con una certa oculatezza, anche se poi, in generale, il ritorno è positivo. Per la quasi totalità del campione (95%) l’attività principale è l’organizzazione di degustazioni guidate, seguita dai tour aziendali (75%). Quasi appaiate le offerte di ristorazione (55%) e pernottamento (60%). Un altro 60% indica poi l’organizzazione di spettacoli e/o intrattenimenti in cantina, mentre il 55% offre anche mostre e/o visite in musei aziendali e ben il 45% wine wedding.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su