02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

L’enoturismo è un fenomeno ormai di massa e di livello mondiale. E tra le tante modalità di andar in giro per territori e cantine, quella del camper è sempre più gettonata. Ecco perché, fa sapere il sito Winenews.it la società australiana specializzata “Share a Camper” (www.shareacamper.com.au), ha scelto di creare il suo “Wine Prices Index”, comparando, in maniera molto semplice, il costo medio di una bottiglia di vino (sia locale che di importazione), sul quale, ovviamente, incidono molti fattori, dal peso e dall’importanza della produzione nazionale al livello di tassazione, passando anche per la gamma di vini disponibili, soprattutto in alcuni mercati che dipendono pressoché totalmente dalle importazioni, da cui emergono, senza pretese “scientifiche”, indicazioni curiose. Il Paese più conveniente per un bel brindisi, infatti, è il Paraguay, dove una bottiglia di vino in media costa 9,9 dollari, seguito dalla Serbia, con 10,98, e dalla Repubblica Ceca, con 11,05. A completare la “Top 10”, dalla quale mancano praticamente tutti i più importanti Paesi produttori del mondo, ci sono Argentina (11,62 dollari), Panama (12,15), Malta (12,66), Turchia (13,02), Bulgaria (14,24) e Nuova Zelanda (14,43). Mentre i Paesi più cari per il vino sono gli Emirati Arabi Uniti, dove una bottiglia di vino costa in media 51,15 dollari, Singapore, con 50,52 dollari, le Maldive, con 47,03 dollari, Israele, con 39,61, e la Corea del Sud, con 38,28. Tra i big del mondo di Bacco, per livelli produttivi o per importanza del loro mercato, il Paese più economico è la Spagna, alla posizione n. 13 della classifica con un prezzo medio di 14,72 dollari a bottiglia, seguita dalla Germania, al n. 15, con 15,33 dollari. Il Regno Unito, con 17,59 dollari a bottiglia di media, si posiziona al n. 24, di pochi centesimi davanti alla Cina, al n. 25, con 17,65 dollari, e alla Francia, al n. 26, con 17,76. Con 18,64 dollari a bottiglia in media c’è il Cile, in posizione n. 31, davanti agli Usa, al n. 35, con 19,96 dollari a bottiglia, e all’Australia al n. 39 con 21,59 dollari a bottiglia. L’Italia è uno dei paesi più cari, al n. 49 della graduatoria, con un prezzo medio di 25,97 dollari a bottiglia.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli