02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
L’INCANTO DA SOGNO

Asta Sotheby’s per la Cité du Vin di Bordeaux, raccolti 337.000 euro per la cultura del vino

Lotto top, il Le Pin (con visita privata allo château a Bordeaux) per 75.000 euro. Per l’Italia, le icone di Bolgheri: Sassicaia 1995 e Ornellaia 1998

Le doppio Magnum (3 litri) di Le Pin 2011 e Le Pin 2015 con una degustazione privata e un pranzo per otto persone a Château Le Pin, a Bordeaux, ospiti dei proprietari, i Thienpont, aggiudicato per 75.000 euro, ben oltre le stime (45.000-65.000 euro); la rara verticale di cinque Magnum di Penfolds Bin 707 che abbracciano cinque decadi (1986, 1998, 2004, 2020, 2021) in casse in legno firmate dall’enologo Peter Gago battuta per 17.500 euro, con una cena a Parigi con un ambasciatore Penfolds (era valutata 9.000-18.000 euro); un’Imperiale (6 litri) di Château Cheval Blanc 2008 con un pranzo nello Château per sei ospiti a 16.250 euro (da 8.000-16.000 euro); e, ancora, due doppio magnum di Château Figeac 2009 e 2010 con degustazione privata e pranzo nello Château per sei ospiti aggiudicate a 11.875 euro, ben oltre le stime (3.000-6.000 euro); e, per l’Italia, le icone di Bolgheri, con una doppio Magnum di Sassicaia 1995 e un’Imperiale di Guidalberto 2020 con visita-degustazione privata per sei ospiti alla Tenuta San Guido aggiudicate a 10.625 euro, sempre ben sopra la stima massima (4.000-8.000 euro), e una doppio magnum di Ornellaia 1998 con una cena privata per sei persone alla Tenuta dell’Ornellaia del Gruppo Frescobaldi battute a 10.625 euro, molto oltre la stima massima (3.000-6.000 euro). Ecco i lotti top, in un totale di 60, battuti, nei giorni scorsi, da Sotheby’s nell’asta charity online con un’eccezionale selezione di etichette ex-cellar, provenienti direttamente dalle cantine, e wine experience da “sogno”, donate da grandi griffe di tutto il mondo - da Château Latour a Château Mouton Rothschild, da Château Angelus a Château Palmer, da Château d’Yquem a Guigal, da Promontory a Catena Zapata, solo per citarne alcuni, riporta il magazine Uk “Decanter” - per raccogliere fondi a sostegno della Fondation pour la culture et les civilisations du vin della Cité du Vin di Bordeaux. Lotti che hanno permesso di raccogliere 337.000 (ben oltre la valutazione di partenza di 200.000 euro) .

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli