02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E COLLEZIONISMO

Aste, 41.752 per una jéroboam d’Échézeaux 2006 del Domaine Bizot battuti “online”, da iDealwine

Nuovo record per un’aggiudicazione in un’asta interamente via web, firmata dal leader francese del settore
ASTE ON LINE, COLLEZIONISMO, DOMAINE BIZOT, ECHEZEAUX, IDEALWINE, vino, Mondo
41.752 per una jéroboam d’Échézeaux 2006 del Domaine Bizot battuti “online”, da iDealwine

Se il mercato delle aste di fine wines è in piena espansione, non fa eccezione il segmento delle aste on line. Che, in Francia, ha appena registrato un record assoluto, ovvero il 41.752 euro, a cui è stata battuta una jéroboam d’Échézeaux 2006 del Domaine Bizot. A mettere a segno la vendita, partendo da una quotazione di 7.500 euro, è stata la piattaforma francese iDealwine https://www.idealwine.com/fr/index.jsp, leader delle aste enoiche online, con la quotazione record raggiunta dopo “una battaglia di 44 offerte tra 7 diversi acquirenti, superando di gran lunga la stima iniziale di 10.000 euro. Il lotto è stato aggiudicato, all’ultimo minuto, ad un collezionista francese”, spiega iDealwine.
Che ha visto così superare il precedente record, stato stabilito solo pochi mesi fa, quando nel luglio 2021 una bottiglia (75 cl) di Musigny 2006 del Domaine Leroy è stata aggiudicata per 28.244 euro. La vendita record dell’Échézeaux di Bizot è avvenuta in una vendita all’asta tenuta online il 17 novembre. Il catalogo presentato comprendeva 9.000 bottiglie, per un valore totale di 800.000 euro. Ed Il 35% dei lotti presentati ha superato la stima iniziale. Cyrille Jomand, Ceo e co-founder di iDealwine spiega: “in più di 20 anni dalla creazione di iDealwine, non ho mai visto un mercato così dinamico. Nell’ultimo periodo, i prezzi sono saliti vertiginosamente per i vini pregiati, al punto di dover rivedere e aggiornare le stime ogni settimana”.
A testimonianza della dinamicità del mercato, solo in dicembre, spiega ancora iDealwine, saranno organizzate quattro vendite all’asta, tre dedicate ai vini e una agli fine spirits. Ognuna di queste vendite avrà al suo interno un catalogo privato, composto da bottiglie appartenenti ad un solo collezionista. L’autenticità di ogni singola bottiglia, messa all’asta su iDealwine, viene certificata da un gruppo di 10 esperti, che attraversano in lungo e in largo tutta la Francia e l’Europa per recuperare le bottiglie destinate alla vendita, prima di procedere ad una perizia più approfondita. I flaconi con un valore superiore a 500 euro sono dotati di un tag WineDex, un dispositivo che m, grazie alla tecnologia Rfid, permette di accedere a tutte le informazioni riguardanti il lotto.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli