02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PREMI INTERNAZIONALI

Berliner Wien Trophy 2020: l’Italia del vino al top

Il Belpaese ottiene 455 medaglie e 5 premi speciali al concorso vinicolo più grande al mondo. A seguire Germania, Spagna e Francia
BERLINER WEIN TROPHY, ITALIA, vino, Mondo
I vigneti affacciati sul mare d'Abruzzo della Cantina Tollo

Provinco Italia (Trentino) miglior produttore di vino fermo, Valdo Spumanti (Veneto) miglior produttore di vino spumante, Fattoria La Vialla (Toscana) miglior produttore biologico, Cantina Tollo (Abruzzo) miglior cooperativa, Global Wines (Germania) migliore importatore: sono i cinque premi speciali riservati all’Italia del Berliner Wien Trophy 2020 (https://www.wine-trophy.com/it/berliner-wein-trophy-it/), concorso vinicolo più grande al mondo firmato dall’agenzia DWM Deutch Wein Marketing e patrocinato dall’Oiv (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) che vede 400 giudici internazionali analizzare quasi 14.000 vini di 40 Paesi di tutto il mondo.
Su 2.113 etichette premiate, l’Italia si piazza al primo posto con 455 medaglie,
seguita da Germania (371), Spagna (385) e Francia (285), e colleziona 34 medaglie silver, 416 gold, 5 grand gold: Amarone della Valpolicella 2015 di Costa Arente, Feliser 2017 e Cebon 2016 di Azienda Agricola Feliciana, Passito 2018 di Cantine Romagnoli Villò, Vin Santo del Chianti Riserva 2014 di Fattoria La Vialla.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli