02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO, STORIA E TERRITORIO

Bollicine esclusive in laguna: nasce il Prosecco Superiore dei Gondolieri di Venezia

Lo firma Bisol1542 per l’Associazione nata oltre 1100 anni fa, in una partnership unica tra due ambasciatori della cultura veneta

Da una parte le colline di Valdobbiadene, da cui nasce uno dei vini italiani più amati a livello internazionale; dall’altra, la città di Venezia, con le sue calli e le sue gondole, città unica e tra le più desiderate al mondo: a suggellare il legame tra questi due luoghi straordinari, non a caso entrambi Patrimonio dell’Unesco, nasce il Prosecco Superiore per i Gondolieri di Venezia, una creazione esclusiva di Bisol1542 per la storica associazione nata oltre 1100 anni fa.
Molte le similitudini tra Valdobbiadene e la città lagunare, a suggellare una partnership unica tra due ambasciatori della cultura veneta: entrambi luoghi bellissimi ed estremi - basati sul silenzio, la fragilità e la fatica - con paesaggi in cui ricorrono da una parte i pali delle vigne, dall’altra le briccole in legno di larice conficcate nei fondali e utilizzate per disegnare le vie d’acqua; entrambi basati su una topografia complessa e misteriosa, con le sottozone della denominazione che si contrappongono ai sestieri. Il Prosecco Superiore Bisol1542 Edizione I Gondolieri è un millesimato 100% Glera, con un’etichetta in stile acquerello disegnata a mano da Mimicoco Design. Il colore tende al pallore dorato lunare, i profumi richiamano la mela, la ginestra, il biancospino e la vegetazione di Valdobbiadene - timo, glicine, salvia selvatica, ficomoro, fiore di ciliegio - mentre al sorso è cremoso, suadente e fresco, con un’alcolicità leggera inferiore ai 10,5 gradi.
“Dall’apice dei nostri vigneti, nelle giornate più terse, si arriva - afferma Matteo Lunelli, Ceo del Gruppo Lunelli, di cui Bisol1542 fa parte dal 2014 - a scorgere anche Venezia. Questa partnership con l’Associazione dei Gondolieri di Venezia conferma il legame tra Bisol1542 e una delle città più affascinanti al mondo, simbolo della cultura veneta e luogo di straordinario fascino. Abbiamo voluto dedicare ai Gondolieri di Venezia un brindisi speciale, espressione perfetta della viticoltura eroica delle colline di Valdobbiadene, incastonate in un paesaggio ineguagliabile, collocato proprio tra le Dolomiti e Venezia”. Gianluca Bisol, Presidente di Bisol1542, aggiunge: “siamo tutti molto orgogliosi di questo lavoro realizzato con i Gondolieri. Venezia è una città a cui siamo intimamente legati, un simbolo perché, oltre ad essere una grande passione per chi la vive, come lo è il fare vino nei vigneti eroici di Valdobbiadene, è una meta d’élite, che ci permette di coinvolgere e ritrovare molti amici italiani e internazionali, consentendoci di portare la nostra migliore convivialità anche nel mondo del turismo e dell’arte”. Concorde anche Andrea Balbi, Presidente dell’Associazione Gondolieri Venezia: “questa collaborazione dà ulteriore risalto all’autorevolezza e storicità della nostra millenaria categoria. In secoli di voga tra i canali e le calli, la nostra missione è sempre rimasta far scoprire il meglio di Venezia a chi la visita, come per Bisol1542, di vendemmia in vendemmia, l’obiettivo è sempre stato produrre la migliore espressione di Prosecco Superiore. Per questo, oggi la nostra categoria si fregia di un partner esclusivo, noto e diffuso a livello mondiale, che valorizza ulteriormente l’immagine e la tradizione del mestiere del gondoliere, un’arte tutta veneziana”.

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli