02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

Bortolomiol e Land Art: un’opera che celebra la potenza femminile per i 70 anni della cantina

L’artista tedesca Susken Rosenthal firma il 13 giugno l’installazione nel Parco della Filandetta a Valdobbiadene

Susken Rosenthal, una delle più quotate land artist internazionali, firma “Cocoon”, l’installazione nel Parco della Filandetta, di proprietà di Bortolomiol, cantina simbolo del ricco territorio del Prosecco, e che quest’anno compie 70 anni dalla sua fondazione. Per festeggiare, la maison ha selezionato, tra oltre 300 candidature, l’artista tedesca, dando vita alla prima edizione della residenza d’artista, curata da Current Corporate, nel cuore di Valdobbiadene e del Prosecco Superiore, nel Parco della Filandetta, che sarà inaugurata il 13 giugno.
Tra le maison che hanno segnato la storia delle bollicine italiane nel mondo, contribuendo a renderle le più amate, Bortolomiol abbraccia tutto ciò che riguarda la promozione del territorio di Conegliano e di Valdobbiadene e delle sue colline, della sua cultura. E dell’arte, che ha deciso di coinvolgere con la Rosenthal, il cui tratto caratteristico è l’unire potenza formale e critica sociale. Lavorando con i materiali naturali del parco della Filandetta, ha dato forma ad un’installazione che nel suo dinamismo evoca il processo di filatura della seta: lavoro duro, che in passato ha visto la necessità dell’apporto femminile, della pazienza e della precisione, che raramente venivano ricambiati da un’equa ridistribuzione del potere decisionale e del reddito. Bortolomiol ha ristrutturato un’antica filanda, simbolo della storia industriale: non è sfuggito all’artista il legame tra l’industria e la competenza femminile, che la famiglia Bortolomiol ben rappresenta.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli