02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CANTINE APERTE 2019

Cantine Aperte 2019: un milione di enoappassionati in cantina

Il Movimento Turismo Vino fa il punto sull’edizione n. 27: Toscana, Fvg, Marche e Veneto le regioni più visitate. Oltre 4.000 foto sui social

Il vino si conferma essere non solo uno dei prodotti made in Italy che trainano l’economia, ma anche simbolo di un nuovo tipo di turismo, quello enogastronomico, che interessa sempre più regioni dello Stivale, e raccoglie ogni anno sempre più curiosi ed appassionati, che scelgono la mete per le vacanze, o per un semplice week end fuori porta, in base all’offerta enoica e gastronomica di un certo luogo. Ok A mostrare l’andamento generale del settore c’è, ogni anno, Cantine Aperte, l’evento firmato Movimento Turismo del Vino che, nello week-end, ha contato in oltre 800 cantine in tutta Italia, ben un milione di presenze, tra visite in cantina, degustazioni tra i filari, e tanti eventi musicali, artistici e gastronomici legati e raccontati attraverso il vino. Moltissimi giovani, tanti stranieri: il pubblico di Cantine Aperte si conferma interessato, social, con oltre 4.000 foto condivise con l’hashtag ufficiale #CantineAperte2019, e composto da visitatori italiani e internazionali, che hanno approfittato dell’apertura delle porte di tantissime cantine per conoscere le eccellenze del territorio, senza farsi scoraggiare dal maltempo.
Tra le regioni con più partecipazione ci sono state le Marche, il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, ma soprattutto la Toscana, “madre patria” del Movimento Turismo del Vino e di Cantine Aperte.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli