02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CLASSIFICHE

Casanova di Neri, Vietti e Gaja al vertice della Top 100 Wines of 2020 by International Wine Report

12 gli italiani in classifica, con Brunello di Montalcino e Barolo a quota tre, sulle ali di due annate che hanno conquistato critica e wine lover

Il Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2015 di Casanova di Neri , guidata da Giacomo Neri, un vero e proprio punto di riferimento del Brunello di Montalcino nel mondo, e che, nel 2006, con lo stesso vino - il Brunello di Montalcino “Tenuta Nuova” 2001 - raggiunse il vertice della “Top 100” della rivista cult Usa “Wine Spectator”, alla posizione n. 7, il Barolo Ravera 2016 di Vietti, alla posizione n. 8, e il Barbaresco 2016 di Gaja, alla posizione n. 10: ecco l’Italia enoica al vertice della “Top 100 Wines of 2020” dell’International Wine Report, in base a qualità, prezzo e disponibilità del mercato. . In tutto, le etichette tricolore in classifica, sono 12, con Brunello di Montalcino e Barolo appaiate a quota 3, sulle ali di due annate, rispettivamente la 2015 e la 2016, capaci di conquistare i palati di critica e wine lovers.
Il podio, invece, è tutto americano, con il Willamette Valley Freya Herman Cuvée 2018 di OO Wines in prima posizione, il Napa Valley Oakville 2017 di Favia al secondo posto e il Cabernet Sauvignon, Beckstoffer To Kalon Pure Magic 2018 di Tor al terzo posto. Scorrendo la classifica, quindi, alla posizione n. 14 troviamo Le Pergole Torte 2016 di Montevertine, seguito alla n. 19 dal Sassicaia 2017 di Tenuta San Guido.
Bisogna, quindi, scorrere la classifica fino alla posizione n. 41 per trovare un altro vino italiano, il Brunello di Montalcino Pianrosso 2015 di Ciacci Piccolomini d’Aragona, Alla n. 44 ecco il Tenuta di Trinoro 2018 dei Tenuta di Trinoro, con il Brunello di Montalcino 2015 di Fuligni alla posizione n. 52. Si va in Sicilia, alle pendici dell’Etna, alla posizione n. 69, con il Munjebel MC 2017 di Frank Cornelissen. Si torna quindi in Piemonte, con il Barolo San Rocco 2016 di Azelia alla posizione n. 71 ed il Barolo Bric del Fiasc 2016 di Paolo Scavino alla n. 72. A chiudere il contingente italiano, I Sodi di San Niccolò 2015 del Castellare di Castellina, alla posizione n. 89.

Focus - L’Italia nella “The Top 100 Wines” by International Wine Report

7 - Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2015 di Casanova di Neri
8 - Barolo Ravera 2016 di Vietti
10 - Barbaresco 2016 di Gaja
14 - Le Pergole Torte 2016 di Montevertine
19 - Sassicaia 2017 di Tenuta San Guido
41 - Brunello di Montalcino Pianrosso 2015 di Ciacci Piccolomini d’Aragona
44 - Tenuta di Trinoro 2018 dei Tenuta di Trinoro
52 - Brunello di Montalcino 2015 di Fuligni
69 - Munjebel MC 2017 di Frank Cornelissen
71 - Barolo San Rocco 2016 di Azelia
72 - Barolo Bric del Fiasc 2016 di Paolo Scavino
89 - I Sodi di San Niccolò 2015 del Castellare di Castellina

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli