02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
WINE & STARS

C’è anche James Harden nel quintetto dei campioni NBA innamorati del vino

Sul parquet dalla porta principale, con l’etichetta della sua collezione, “J-Harden”, in partnership con il colosso californiano Accolade Wines
Mondo
James Harden, con il suo vino, prodotto insieme ad Accolade

La passione di molti giocatori NBA per il vino è cosa nota, e ben documentata proprio da WineNews. Un vero e proprio quintetto di stelle, che annovera tra le sue fila Carmelo Anthony, veterano dei Los Angeles Lakers e 10 presenze all’All Star Game, che da tempo cura una rubrica settimanale su Instagram, “What’s in Your Glass?”, e il mese scorso ha presentato il brand “VII(N) The Seventh Estate” e la prima etichetta a suo nome, in Rodano. Tra i primi ad appassionarsi al mondo enoico, però, c’è Lebron James, “The King”, che non perde occasione per aprire grandi bottiglie (Sassicaia 1997, Amarone 2013 di Speri, Brunello di Montalcino di Uccelliera, Amarone di Quintarelli, Montepulciano d’Abruzzo di Emidio Pepe) o visitare qualche cantina, come Monteverro, griffe della Maremma.

Ed ancora, Jimmy Butler, guardia dei Miami Heat che non nasconde la sua passione per il Sassicaia, che l’ha portato nel 2020 a visitare Tenuta San Guido. Senza dimenticare C.J. McCollum, stella dei Portland Trail Blazers che in Oregon ha creato un vino tutto suo, “McCollum Heritage 91”, in partnership con Adelsheim Vineyard. Infine, last but not least, James Harden, che entra sul parquet dalla porta principale, con il vino della sua collezione, “J-Harden”, prodotto in partnership con il colosso californiano Accolade Wines. “Il mio ingresso nel mondo del vino è qualcosa di più grande dell’avere una mia etichetta: il mio obiettivo - racconta Harden, tra i più grandi marcatori della storia e nuovo acquisto dei Philadelphia 76ers - è quello di produrre un vino di qualità, ad un prezzo accessibile alle masse”. Il Cabernet Sauvignon della California arriverà sugli scaffali l’1 settembre, ad un prezzo di 17 dollari a bottiglia.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli