02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CRONACA

Clamoroso furto di vino a Madrid: rubate 132 bottiglie dalla cantina del “Coque”

Il ristorante due stelle Michelin vanta una delle migliori cantine di Spagna. Le etichette trafugate hanno un valore stimato di 200.000 euro
COQUE, FURTO, MADRID, RISTORANTE, vino, Mondo
La cantina del "Coque"

Hanno fatto irruzione domenica scorsa all’alba in uno dei ristoranti più esclusivi di Madrid, il “Coque”, due stelle Michelin, e si sono portati via 132 bottiglie di vino da quella che è considerata una delle migliori collezioni della Spagna. Valore stimato del furto: 200.000 euro.
Sono ancora in fuga i ladri autori del clamoroso colpo, a quanto pare anche esperti di vino, visto che secondo la polizia spagnola si sono concentrati sulle bottiglie più costose e pregiate della cantina. Il danno economico sarà probabilmente coperto dall’assicurazione, ma il valore storico e sentimentale delle etichette trafugate sarà impossibile da risarcire: tra gli scaffali erano infatti custodite bottiglie che venivano tramandate nella famiglia Sandoval, i proprietari del Coque, da tre generazioni, tra cui pezzi unici degli anni Venti e Trenta, che nemmeno le stesse aziende possiedono più.
La cantina del Coque vanta un catalogo di oltre 25.000 bottiglie da tutto il mondo: ha un ruolo fondamentale per il ristorante, non solo da un punto di vista del vino, ma anche di esperienza. I clienti che arrivano a mangiare al Coque vengono infatti prima accompagnati al cocktail bar per un drink e un appetizer, poi visitano la cantina e la “sagrestia” - una piccola cappella nella cantina stessa che custodisce tutti gli Sherry - poi esplorano la cucina, e solo alla fine vengono accompagnati in sala per sedersi a tavola.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli