02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CURIOSITÀ

Da ex regina dell’hard a volto del vino: la sexy icona degli Anni ’90 Selen lancia “Selengiovese”

Tre proposte da altrettanti vitigni autoctoni per una nuova linea enologica creata dal giovane imprenditore ravennate Giulio Petronici
LUCE CAPONEGRO, PORNO, SELEN, SELENGIOVESE, vino, Italia
Luce Caponegro, in arte Selen, ora firma i suoi vini “Selengiovese”

Il mondo del vino continua ad affascinare numerosi personaggi provenienti da mondi diversi, ma che decidono di mettere il proprio nome e volto scommettendo su uno dei prodotti simboli del made in Italy. Così è anche per Luce Caponegro, in arte Selen, sexy icona degli Anni Novanta del Novecento, che ha presentato le tre etichette del progetto “Selengiovese”, già ribattezzato come “vino della seduzione”: si tratta di un Sangiovese di Bertinoro, un cuvee bianco da uve chardonnay e uno spumante Brut da uva Passerina. Tre proposte da altrettanti vitigni autoctoni per questa nuova linea enologica, creata dal giovane imprenditore ravennate Giulio Petronici .
Ma ormai dai film per adulti al mondo del vino il passo è breve e non è più una novità. Dall’ex attrice hard Clara Morgane, pseudonimo di Emmanuelle Aurélie Munos, che qualche anno fa ha lanciato una sua etichetta di Champagne, insieme alla storica maison di Reims Charles de Cazanove, alla star Liza Del Sierra, non mancano gli esempi. Ancora prima, a puntare sul vino nella sua seconda vita professionale era stata la statunitense Natalie Oliveros, in arte Savanna Samson, con “La Fiorita”, griffe di Brunello di Montalcino.
“Gli omaggi floreali, per quanto galanti, sono ormai démodé - ha spiegato Luce Caponegro - oggi, anche per noi donne, credo non esista miglior regalo di una buona bottiglia di vino. È un pensiero che racchiude in sé dichiarazioni d’amore, d’amicizia e di stima. Perché, regalando vino, si dona un’emozione, un ricordo che si spera immortale. Che la destinataria sia moglie, madre, sorella, amante, fidanzata, amica, collega poco importa. Regalare del buon vino ad una donna resta sempre un gesto di grande eleganza”.

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli