02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CRITICA INTERNAZIONALE

Dalla Barbera d’Asti all’Etna: 16 i vini italiani nella “Top 100 Values” 2020 by Wine Spectator

Premiati i vini di realtà come Tasca d’Almerita, Graci, Icardi, Suavia, Contadi Castaldi, Rotary, Castello d’Albola e non solo
CLASSIFICHE, ITALIA, TOP 100 VALUES, vino, WINE SPECTATOR, Mondo
16 i vini italiani nella “Top 100 Values” 2020 di Wine Spectator

Nella tenuta del vino italiano in Usa, tutt’altro che scontata, in questo 2020, i fattori chiave sono “la grande varietà del vino italiano, il rapporto qualità prezzo ed una leadership nelle bollicine, quella dell’Italia, che, tra Prosecco, Trentodoc e Franciacorta, per esempio, è capace di produttore vini per tutti i budget e tutti i gusti. Ma, soprattutto, abbiamo visto che i consumatori in questo periodo difficile si sono rivolti a marchi che conoscevano e che ispiravano fiducia, e di questi l’Italia del vino, che in Usaha una presenza forte da anni, ne ha davvero tanti”. Parole di Thomas Matthews, editor in chief Wine Spectator, che si riflettono nella nutrita presenza di etichette italiane nella “Top 100 Values” 2020, non un classifica, ma una lista che la più diffusa ed influente rivista americana del vino compila ogni anno, guardando alle etichette sotto i 25 dollari allo scaffale, giudicate con almeno 88 punti su 100, e prodotti in quantità importanti che li rendono facilmente reperibili sui mercati. Per il Belpaese, che, nel complesso, vede in lista 16 etichette (annunciate, dopo le 19 cantine italiane della “Top 100 Wines of 2020”, con Brunello di Montalcino e Barolo al vertice, ndr), la categoria più affollata è quella che Wine Spectator definisce “Elegant Reds”, dove compaiono l’Etna Tenuta Tascante Ghiaia Nera 2016 di Tasca d’Almerita, tra i nomi più importanti di Sicilia, e ancora la Barbera d’Asti Tabaren 2018 di Icardi, dal Piemonte, ennesimo riconoscimento per il vino più “pop” della Regione, e poi, dalla Toscana, due Chianti Classico, il 2016 di Castello di Albola (del gruppo Zonin1821) ed il 2017 di Casa Emma, e ancora il Maremma Toscana Mongrana 2018 di Querciabella, ed il Pergolaia 2015 di Caiarossa.
Ancora tra i “Light Whites”, ci sono il Soave Classico 2018 di Suavia, il Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti 2018 di J. Hofstätter, il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Luzano 2018 di Marotti Campi ed il Vermentino Colli di Luni Fosso di Corsano 2018 di Terenzuola, in un mini-tour nel calice tra Veneto, Alto Adige, Marche, e sul confine tra Toscana e Liguria.
Quatto le etichette anche nella categoria “Sparkling”, espressioni di territori e denominazioni più note, come il Trentodoc, con il Rotari Brut Rosé Trento 2014 della cantina Rotari del gruppo Mezzacorona, la Franciacorta, con il Contadi Castaldi Brut Franciacorta Nv della galassia di Terra Moretti, ed il Lambrusco, con il Lambrusco Emilia Rosso Labrusca 910 2019 di Lini Oreste & Figli, passando per l’espressione meno famosa del celeberrimo mondo Prosecco, ovvero Asolo, con l’Extra Dry Asolo Prosecco Superiore 57 Nv della Cantina Montelliana.
Ma per l’Italia c’è anche un tocco di rosè, ancora dalla Sicilia, con l’Etna Rosato 2018 di Graci, e tra i “Rich Withes”, dal Veneto, c’è anche il San Vincezo 2018 di Roberto Anselmi.
Tanti nomi e territori diversi, tra i moltissimi che, in Usa e non solo, compongo il grande mosaico dell’Italia “pop” ma di qualità nel calice, che piace agli americani.

Focus - I vini italiani nella “Top 100 Values” di Wine Spectator

Elegant Reds
Caiarossa Toscana Pergolaia 2015
Casa Emma Chianti Classico 2017
Querciabella Maremma Toscana Mongrana 2018
Castello di Albola Chianti Classico 2016
Icardi Barbera d’Asti Tabaren 2018
Tasca d’Almerita Etna Tenuta Tascante Ghiaia Nera 2016

Light Whites
Terenzuola Vermentino Colli di Luni-Tuscany Fosso di Corsano 2018
Marotti Campi Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Luzano 2018
J. Hofstätter Pinot Grigio Vigneti delle Dolomiti 2018
Suavia Garganega Soave Classico 2018

Sparkling
Cantina Montelliana Extra Dry Asolo Prosecco Superiore 57 Nv
Rotari Brut Rosé Trento 2014
Contadi Castaldi Brut Franciacorta Nv
Lini Oreste & Figli Lambrusco Emilia Rosso Labrusca 910 2019

Rich Whites
Roberto Anselmi Veneto White San Vincenzo 2018

Rosè
Graci Etna Rosato 2018

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli