02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Diventare giovani agricoltori, Ismea apre il bando 2018 per il Primo insediamento in agricoltura: 70 milioni di euro suddivisi tra Centro-Nord e Sud e Isole per i giovani tra i 18 e 41 anni con progetti di sostenibilità economica e ambientale

Non Solo Vino
Diventare giovani agricoltori, Ismea apre il bando 2018 per il Primo insediamento in agricoltura

I giovani sono il futuro, specialmente se si parla di agricoltura: Ismea riapre il bando 2018 per il Primo insediamento in agricoltura, lo strumento dell’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo e Alimentare che ha l’obiettivo di facilitare l’accesso alla terra da parte dei giovani che intendono diventare imprenditori agricoli (www.ismea.it).
I giovani tra i 18 e i 41 anni che decidono di intraprendere il viaggio per diventare imprenditori agricoli avranno così la possibilità di ricevere aiuti da Ismea,
che per progetti che avranno un Piano di sviluppo aziendale che dimostri sostenibilità economica, ambientale e finanziaria, mette a disposizione una cifra pari a 70 milioni di euro, suddivisa in due lotti da 35 milioni di euro per Centro-Nord e Sud e Isole.
Da oggi all’11 maggio gli interessati potranno presentare la candidatura al progetto che, negli scorsi anni, ha raggiunto risultati positivi per il mondo agricolo: gli ultimi due anni sono diventati agricoltori grazie al progetto Ismea 151 giovani. In totale sono stati stanziati 116 milioni di euro, che hanno interessato un totale di 6.000 ettari e contribuito alla creazione di 450 posti di lavoro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli