02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E SPORT

Dopo le Atp Finals, l’Asti Spumante brinda ai giovani talenti del calcio di domani ai “Golden Boy”

Le bollicine protagoniste del premio di “Tuttosport” che, alla Nuvola Lavazza, ha incoronato Pedri, 19 anni e colonna di Barcellona e Spagna

I campioni del calcio di domani passano per Torino, città che ospita, dal 2003, il “Golden Boy”, premio di “Tuttosport” al miglior calciatore Under-21 militante nella massima serie di un campionato europeo: dopo Messi, Rooney, Pato, Mbappé, De Ligt, ieri sera, alla “Nuvola Lavazza”, è stata la volta di Pedri, centrocampista classe 2002 già faro del Barcellona e della Spagna, e “Golden Boy” 2021. Un momento di sport “bagnato” dalle bollicine di Asti Spumante e Moscato d’Asti che, dopo le Atp Finals di tennis (ospitate da Torino dal 14 al 21 novembre), sposano, come sponsor partner, il “Golden Boy”. Accanto al Consorzio dell’Asti e al talento di Pedri, che succede nell’albo d’oro a Erling Haaland, attaccante norvegese del Borussia Dortmund, il “Best Italian Player” a Roberto Piccoli, attaccante dell’Atalanta, il “Best Italian Golden Girl” a Martina Tomaselli (Sassuolo), il “Golden Player Woman” a Lieke Martens (Barcellona) e il prestigioso “Best Player Man” a Robert Lewandowski, bomber del Bayern Monaco, ma anche il riconoscimento alla carriera del leggendario Kalle Rummenigge, assegnato, come tutti gli altri premi, da una giuria composta da 40 giornalisti delle più prestigiose testate sportive europee.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli