02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PRIVATE LABEL

E anche Amazon divenne imbottigliatore di vino: ecco il marchio Compass Road

Cinque le referenze in catalogo, compreso un Pinot Grigio Garda Doc, oltre a Grenache, Merlot e Chardonnay dalla Francia, e Rieslign dalla Germania
AMAZON, COMPASS ROAD, PRIVATE LABEL, vino, Mondo
Ecco Compass Road, la linea private label di vino del colosso Amazon

In giorni di “black friday” e di shopping, anche on line, frenetico, il vino non fa eccezione, e sono decine e decine le mail e le promozioni sui social messe in campo da enoteche e venditori di vino, sia tradizionali che “nativi digitali”.

E, tra queste, desta attenzione quella di Amazon, che non solo, già da anni, ha lanciato la sua sezione “vino” come spazio a disposizione di cantine e player dell’e-commerce enoico, ma ora, ha anche i suoi vini private label. E così, la linea enoica del colosso di Jeff Bezos, si chiama Compass Road, e propone cinque etichette, tra cui un Pinot Grigio Garda Doc, un Grenache, uno Chardonnay ed un Merlot tutti francesi, ed un Riesling tedesco.

Non si tratta, in realtà, di un debutto assoluto, visto che Amazon aveva già dato vita ad una linea di etichette, “Next”, nel 2017, in partnerhisp con la cantina americana King Estate, in Oregon. Ma questo sembra un passo più concreto nel mondo del vino per il gigante dell’e-commerce, che fa crescere la curiosità per futuri investimenti. In fondo, l’azienda di Seattle fattura oltre 230 miliardi di dollari (dato 2018), ed il suo fondatore e presidente ha un patrimonio personale stimato in 109 miliardi di dollari. La liquidità per investire in vigne e cantine, dunque, non sembra proprio poter essere un problema.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli