02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E CICLISMO

È lo sloveno Primoz Roglic il re della “Sangiovese Wine Stage”, eno-crono del Giro d’Italia 2019

Ieri la tappa tra Riccione e San Marino, oggi riposto, poi si riparte in vista dell’arrivo del 2 giugno, a Verona, “capitale” della Valpolicella
GIRO D'ITALIA, SANGIOVESE WINE STAGE, vino, Italia
Primoz Roglic il re della “Sangiovese Wine Stage”, eno-crono del Giro d’Italia 2019

Sotto la pioggia battente e tra i filari, è stato lo sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) ad aver trionfato nella “Sangiovese Wine Stage”, l’eno-cronometro tra Riccione e San Marino, di scena ieri, che ha visto l’italiano Valerio Conti (Team Emirates) conservare la “Maglia Rosa” dopo la ormai tradizionale tappa del Giro d’Italia dedicata al vino, quest’anno dedicata al Sangiovese di Romagna (dopo aver reso omaggio, negli anni passati, a Brunello, Barolo, Prosecco, Chianti Classico, Sagrantino di Montefalco e Franciacorta).

Oggi primo giorno di riposto della Corsa Rosa, che riprende domani, portando la carovana da Ravenna a Modena, una delle capitali del Lambrusco, per restare in tema enoico, con il Giro che si sposterà sempre più a nord, in vista delle grandi montagne, per arrivare il 2 giugno a Verona, altra grande capitale del vino italiano e del territorio della Valpolicella, per restare in tema enoico ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli