02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E GUIDE

Edi Keber (Collio), Il Paradiso di Manfredi (Montalcino), SoloRoero: i migliori per Slow Wine

Vernissage della guida, curata da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, che compie 10 anni, a Montecatini, il 12 ottobre
EDI KEBER, GUIDE, PARADISO DI MANFREDI, PREMI SPECIALI, SLOW WINE, SOLOROERO, vino, Italia
Slow Wine, la guida ai vini di Slow Food, compie 10 anni e assegna i primi premi speciali

Edi Keber, viticoltore simbolo Collio, che “negli anni ha compiuto scelte coraggiose volte all’esaltazione del terroir, realizzando una sola splendida etichetta e praticando un’agricoltura rispettosa dell’ambiente e della biodiversità”, è il “Premio alla Carriera”;alla cantina di Montalcino Il Paradiso di Manfredi, dove “tutto è armonia e attenzione per l’ecosistema e la natura nelle vigne-giardino di Florio Guerrini, armonia e attenzione che si sentono poi nei rossi di questa cantina, vibranti di vita”, il “Premio alla viticoltura sostenibile”; al collettivo “Solo Roero”, formato da “tre giovani vignaioli (Enrico, Luca e Alberto) animati dal grande amore per il Roero, una vitalità la loro in grado di dare una scossa alla denominazione e di aggiungere un rinnovato spirito di cooperazione e confronto che da tanto non si respirava con così tanta forza in Piemonte”, il “Premio Giovane Vignaiolo”: ecco i tre premi speciali della Guida Slow Wine 2020, novità assoluta per la guida ai vini firmata Slow Food, curata da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, che compie 10 anni, presentati oggi, per la prima volta, a Milano. In attesa di conoscere le “Chiocciole”, ovvero i “Vini Slow”, quelli che più “interpretano i valori organolettici, territoriali e ambientali in sintonia con Slow Food”, i “Grandi Vini” (il meglio dal punto di vista qualitativo) e “Vini Quotidiani” (capaci di mettere insieme qualità e prezzo) selezionati dalla guida, che, come accade da qualche anno, sarà di scena, in una presentazione-degustazione, a Montecatini, il 12 ottobre.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli