02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ETICHETTATURA: “ATTO DI BUON SENSO BIPARTISAN: È IL PARLAMENTO CHE FUNZIONA. ED ORA RAPIDA TRADUZIONE IN LEGGE”. LO DICE COPAGRI (CONFEDERAZIONE PRODUTTORI AGRICOLI)

“L’autorizzazione a portare la discussione sul provvedimento contenente le norme sull’etichettatura in sede deliberante è un atto di buon senso bipartisan: questo è il Parlamento che funziona e ne diamo atto alla maggioranza ed all’opposizione, apprezzando l'impegno del Presidente Scarpa. Il Paese, d’altronde, avrà un futuro solo se dimostrerà di fare sistema e di superare le divisioni come è avvenuto in quest’occasione”. E’ il primo commento del presidente Copagri (Confederazione Produttori Agricoli), Franco Verrascina, sull’autorizzata discussione in sede deliberante del disegno di legge sull’etichettatura.
“Ora - ha aggiunto Verrascina - auspichiamo una rapida traduzione in legge, che significherebbe un passo in avanti fondamentale per la tutela dei consumatori e la valorizzazione delle produzioni nazionali. Questo strumento consentirà di tutelare non solo i redditi prodotti con la qualità e contro le contraffazioni alimentari, ma permetterà anche ai consumatori di scegliere in maniera ragionata e consapevole quello che viene portato in tavola”.
“Non solo in Italia, ma in tutta l’Unione Europea, si deve essere soddisfatti del viatico intrapreso dalle nostre istituzioni - ha concluso Verrascina - e non va dimenticato il necessario sforzo da compiere per affermare questa nuova filosofia e far convergere sull'iniziativa italiana gli organi decisionali comunitari”.
Info: www.copagri.it

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli