02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Francesi ed italiani passano più tempo di tutti a tavola nel mondo: a dirlo i dati Ocse

Nei Paesi del Mediterraneo si passa più tempo a mangiare e bere che in ogni altra area del pianeta
BERE, MANGIARE, OCSE, TEMPO A TAVOLA, Non Solo Vino
Il grande Alberto Sordi in “Un americano a Roma”

Nonostante i ritmi frenetici della vita quotidiana, il pasto del pranzo sempre più frugale e spesso fuori casa, l’attenzione al benessere e all’alimentazione, a tavola, soprattutto per i Paesi mediterranei, il tempo è sacro per godersi i piaceri del buon bene e del buon mangiare. Perchè quando il piatto chiama, insieme ad un buon calice di vino, vuole il suo tempo, per essere assaporato, o per essere “magnato”, come dice Albero Sordi al “maccarone” che l’ha “provocato” nel celebre film “Un americano a Roma”.
Tanto che, in vetta alla classifica del tempo passato a tavola, secondo i dati dell’Ocse, ci sono Francia e Italia, rispettivamente con 2 ore e 15 minuti e con 2 ore e 5 minuti al giorno. Una classifica curiosa, che vede a completare il podio la Grecia, con 2 ore e 4 minuti al giorno, davanti di pochi secondi alla Spagna, al n. 4 con 2 ore e 2 minuti. L’“intrusa”, in questo quadro, è la Danimarca, con i danesi che spendono a tavola 2 ore tonde ogni giorno, davanti al Portogallo, con 1 ora e 47 minuti. A chiudere la “top 10” riportata dall’AdnKronos, ci sono Sudafrica, con 1 ora e 8 minuti, il Canada, con 1 ora e 4 minuti, gli Stati Uniti con 1 ora e 2 minuti, e l’Olanda, con un’ora tonda tonda.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli