Slow Wine 2024
Allegrini 2024
SOSTEGNO

Francia, altri 40 milioni per la distillazione di crisi: il budget complessivo a 200 milioni di euro

L’annuncio del Ministro Fesneau. La cifra permetterà la distillazione di 3,3 milioni di ettolitri di vino, sui 4,4 milioni richiesti dai produttori

Il successo ed il primato del vino francese sui mercati è praticamente senza appello. Il merito, principalmente, è della qualità delle sue produzioni top, da Bordeaux alla Borgogna, dalla Champagne al Rodano, e della capacità imprenditoriale dei suoi viticoltori. Sostenuti, da sempre, dalle politiche governative, che, tra promozione e aiuti economici, non hanno mai fatto mancare la vicinanza delle istituzioni pubbliche alla filiera. Andando incontro, nei limiti del possibile e dei paletti imposti dal bilancio pubblico e dalle regole Ue, alle richieste dei produttori più in difficoltà. È, in questa direzione, che va la proroga di 40 milioni di euro destinati alla distillazione di crisi, decisa dal Ministro dell’Agricoltura di Parigi, Marc Fesneau, che porta così il bilancio complessivo della misura a 200 milioni di euro. Una cifra che permetterà la distillazione di 3,3 milioni di ettolitri di vino, entro ottobre 2024, sui 4,4 milioni di ettolitri richiesti dai viticvoltori.

“Siamo riusciti a mobilitare la riserva di crisi dell’Unione europea, e abbiamo ottenuto altri 40 milioni”, ha annunciato, oggi, il Ministro Fesneau, nel viaggio nel sito di Olonzac dell’Union des Distilleries de Méditerranée, raccogliendo il plauso dei rappresentati del settore vino, nonostante le richieste, come detto, siano ancora più pressanti, e nella sola Languedoc Roussillon si siano registrate ben 1.146 sottoscrizioni, per poco meno di 2 milioni di ettolitri di vino.

Gli aiuti alla distillazione di crisi per la campagna 2023, ricorda il magazine francese “Vitisphere”, sono disciplinati dal regolamento europeo pubblicato il 26 giugno, e la misura riguarda i vini fermi Aop, Igp e Vsig, esclusi i vini bianchi e Vsig del Centro Valle della Loira e della Valle del Rodano-Provenza, e gli importi degli aiuti sono fissati, rispettivamente, a 75 euro/ettolitro, 65 euro/ettolitro e 45 euro/ettolitro, mentre i distillatori sono remunerati a con 5 euro/ettolitro.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli