02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Grandi nomi del vino, paesaggi, arte e lusso, per un turismo che sa di “Rinascimento”

Il segnale, lanciato da Ag Boutique Journey, tra le bellezze della Toscana e nomi come Antinori e Frescobaldi, Ornellaia e Biondi Santi

Dopo un 2020 difficilissimo, anche il 2021, per il turismo italiano, non sarà un anno semplice. Eppure si deve guardare avanti, e c’è chi lo fa investendo nel mix di consolidato successo tra il grande vino, la bellezza dei paesaggi, la cultura e l’alta cucina. Con un focus particolare sulla Toscana, del Brunello di Montalcino e del Chianti Classico, di Bolgheri e non solo, e su nomi tra i più importanti del vino italiano, da Antinori a Frescobaldi, da Biondi Santi ad Ornellaia. È il pacchetto di lusso, pensato da Ag Boutique Journey https://www.agboutiquejourney.it/it/index, il tour operator di Ag Group, gruppo italiano fondato e diretto da Andrea Girolami.

“Il turismo sta rinascendo dopo un anno difficile e comunque non privo di segnali positivi e vivaci - spiega la responsabile di Ag Boutique Journey, Laura Tamilia - noi operatori in particolare registriamo con grande soddisfazione il ritorno di un ministero dedicato, segno della priorità con cui lo Stato guarda al comparto. Come Ag Group diamo un contributo alla ripartenza offrendo queste esclusività, in grado di affascinare anche noi italiani. Su questa base abbiamo in programma numerose altre iniziative, sia come tour operator sia come gruppo. Sarà davvero un 2021 tutto da raccontare, quanto a sforzi e investimenti in risorse e progettualità”.

Come detto, si va della “Wine tour special cellar experiences”, visite ai più importanti produttori di vino di Toscana, pranzi presso i ristoranti delle loro cantine, visite ai borghi del consorzio Chianti Classico con ulteriori degustazioni, il tutto con postamenti con autista privato rigorosamente in supercar, a “Off road wine tour” tra vigneti, uliveti e boschi, con degustazione di prodotti tipici, come olio Evo e miele biologico, su fuoristrada di lusso, e ancora tour in elicotteri, pic-nic di lusso e pranzi o cene in ville e dimore storiche firmate da chef privati. Il tutto mescolato con il Rinascimento toscano i tante sue sfaccettature: dalle visite esclusive e private alla Galleria degli Uffizi a workshop teorici e pratici con artisti che insegneranno e faranno provare le tecniche dell’affresco e del mosaico, fino alla creazione di profumi e fragranze personalizzate sotto la guida di maestri profumieri.


Testimonianza di un turismo che punta sempre più sull’esperienza del buono e del bello di cui la Toscana, e l’Italia in generale, sono ricchissime.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli