02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SPARKLING WINE

I “100 Ambasciatori del brindisi italiano 2021” nominati dal magazine “Bubble’s Italia”

La lista spazia dai piccoli produttori ai nomi più famosi, per un anno testimonial degli sparkling italiani tra eventi e collaborazioni commerciali
AMBASCIATORI DEL BRINDISI, BUBBLE'S ITALIA, MADE IN ITALY, SPUMANTI, vino, Italia
I “100 Ambasciatori del brindisi italiano 2021” nominati dal magazine “Bubble’s Italia

Il Centorame VSQ Anna 2015 Brut, il Codice Citra Vino Spumante Rosé Brut Fenaroli 2016 Rosé, l’Eredi Legonziano Abruzzo Doc Spumante Carmine Festa 2012 Brut ed il Marramiero VSQ Marramiero Brut dall’Abruzzo; l’Arunda Spumante Riserva 2013 Extra Brut, l’Azienda Agricola Haderburg Südtirol Alto Adige Doc Pas Dosé 2015 e il Cantina Kurtatsch Alto Adige Doc 600 Blanc de Blancs 2014 Riserva Pas Dosé dall’Alto Adige; il Dragone Matera Dop Cento Santi Brut e il Terra dei Re VSQ Vulcano 800 2017 Brut dalla Basilicata; il La Guardiense Falanghina del Sannio Dop Cinquantenario Janare 2015 Brut e il Terre di Tora VSQ Violante Rosé s.a. Brut dalla Campania; il Lusvardi VSQ Never Stop Dreaming 2018 Rosé Pas Dosé, il Paltrinieri Spumante Lambrusco di Sorbara Doc La Riserva Extra Brut, il Quintopasso Modena Spumante Doc Quintopasso Rosé 2016 Brut e il Tenuta di Aljano Colli di Scandiano e Canossa Dop Brina d’Estate Brut dall’Emilia Romagna; il Collavini Spumante Ribolla Gialla 2016 Brut, il Rodaro Paolo VSQ Brut Nature 2016 Pas Dosé e il San-Lurins Venezia Giulia IGT Malvasia 2018 Bio Rifermentato in Bottiglia dal Friuli Venezia Giulia; il Sergio Mottura VSQ Millésimé 2011 Brut dal Lazio; l’Anteo Oltrepò Pavese Pinot Nero Docg Cruasé 2009 Rosé Brut, il Ballabio VSQ Farfalla Noir Collection Extra Brut Bellavista, il Franciacorta Docg Grande Cuvée Alma Non Dosato Pas Dosé, il Bèlon du Bèlon Franciacorta Docg Riserva del Fondatore 120 Mesi 2009 Pas Dosé, il Cà del Bosco Franciacorta Docg Vintage Collection Noir 2011 Riserva Pas Dosé, il Ca’ di Frara Oltrepò Pavese Docg Oltre il Classico T4 Rosé Pas Dosé, il Calatroni Oltrepò Pavese Docg NorEma 2017 Rosé Extra Brut, il Castello Bonomi Franciacorta CruPerdu 2011 Brut, il Costaripa Spumante Mattia Vezzola Grande Annata 2015 Rosé Brut, il Jako Wine Oltrepò Pavese Docg Noir 2015 Brut, il La Fiorita Franciacorta Docg ZeroZeroSette 2013 Pas Dosé, il La Valle Franciacorta Docg Zerum Riserva 2004 Pas Dosé, il La Versa Oltrepò Pavese Docg Collezione 2007 Brut, il Mirabella Franciacorta Docg Døm 2012 Riserva Pas Dosé, il Monzio Compagnoni Franciacorta Docg Monti della Corte 2011 Riserva Blanc de Noir Brut Nature, il Podere Bignolino Spumante Pinot Nero 2011 Brut Quadra Franciacorta Docg QRosé 2011 Rosé Brut, il Ricci Curbastro Franciacorta Docg 2015 Extra Brut, l’Uberti Franciacorta Docg Riserva Sublimis 2012 Pas Dosé e il Villa Franciacorta Docg Brut dalla Lombardia; il Colonnara Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Ubaldo Rosi Riserva 2014 Brut dalle Marche; il Di Majo Norante 2013 Brut dal Molise; l’Angelo Negro VSQ Mariaelisa 2011 Rosé Brut, il Banfi Brachetto d’Acqui Docg Rosa Regale 2020 Dolce, il Capetta Asti Docg Dolce, il Coppo Alta Langa Docg 2013 Riserva Brut, l’Enrico Serafino Alta Langa Docg Zero 2014 Riserva Blanc de Noirs Pas Dosé, il Gancia Alta Langa Docg Cuvée 60 Mesi 2011 Riserva Brut, il La Scolca VSQ Blanc de Blancs d’Antan 2008 Pas Dosé, il Marcalberto Blanc de Blancs Pas Dosé, il Matteo Soria Asti Docg Bric Prima Bella Extra Dry, l’Orsolani Caluso Spumante Docg Cuvée Tradizione 2013 Extra Brut, il Parusso Spumante 2015 Rosé Brut, il Podere Rocche dei Manzoni VSQ Valentino 0 RDM 2008 Brut, il Roberto Sarotto Asti Docg Dolce e il Travaglini Spumante Nebolé 2015 Pas Dosé dal Piemonte; il d’Araprì La Dama Forestiera 2015 Brut Nature, il Leone de Castris Salice Salentino Doc Five Roses 2017 Brut, il Vespa Vignaioli Spumante Noi Tre. Rosé Brut Brut dalla Puglia; il Bagliesi Terre Siciliane Catarratto Igp Spumante Perla Brut, il Donna di Coppe VSQ Vincent 2013 Brut, il Firriato Winery Etna Doc Gaudensius Blanc de Noir Brut Murgo VSQ 2011 Extra Brut, il Tenute Lombardo Sua Altezza 650 2019 Brut e il Terzavia De Bartoli Sicilia Doc Cuvée Riserva VS Brut Nature dalla Sicilia; il Fattoria San Felo VSQ 2014 Brut e il Fèlsina VSQ Millesimato 2015 Brut dalla Toscana; l’Abate Nero Trentodoc Cuvée dell’Abate 2009 Riserva Brut, il Cantine Ferrari Trentodoc Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2008 Extra Brut, il Letrari Trentodoc Quore 2013 Riserva Brut, il Moser Trentodoc 2014 Brut Nature, il Pisoni Trentodoc Erminia Segalla 2011 Riserva Extra Brut e il Pojer e Sandri Spumante Molinar Extra Brut Rotari Trentodoc Flavio 2012 Riserva Brut dal Trentino; il Cantina La Madeleine Nerosé 60 mesi 2018 Brut, il Decugnano dei Barbi Decugnano 2016 Dosaggio Zero, il Famiglia Cotarella Tenuta Marciliano Rosé Brut e il Lungarotti VS Millesimato 60 mesi 2014 Extra Brut dall’Umbria; il Cave Mont Blanc Vallé d'Aoste Doc Cuvée Gerbollier Blanc de Morgex et La Salle 2014 Brut Nature dalla Valle d’Aosta; l’Adami Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore Vigneto Giardino Rive di Colbertaldo 2019 Dry, l’Astoria Prosecco Doc Rosé Velére 2019 Extra Dry, il Bele Casel Asolo Prosecco Superiore Docg 2017 Extra Brut, il Bellenda Radicale Brut Nature Rifermentato in bottiglia, il Biancavigna Conegliano Valdobbiadene Superiore Docg Rive di Soligo 2019 Extra Brut, il Bisol Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Rive di Campea 2019 Dry, il Borgoluce Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Rive di Collalto 2019 Extra Brut, il Bortolomiol Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore Rive di Santo Stefano 70th Anniversary 2017 Brut Nature, il Bosco del Merlo Prosecco Doc Rosé 2019 Brut, il Ca' Rugate Lessini Durello Doc Amedeo 2015 Riserva Pas Dosé, il Casa Cecchin Lessini Durello Doc 60 mesi 2014 Riserva Pas Dosé, il Cecchetto Rosa Bruna Cuvée 21 2012 Pas Dosé, il Corte Moschina Lessini Durello Doc 2018 Brut, il Follador Valdobbiadene Superiore Docg 2019 Extra Brut, il Le Colture Valdobbiadene Docg Gerardo Rive di Santo Stefano 2019 Brut, il Masottina Prosecco Doc Extra Brut, il Merotto Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Cuvée del Fondatore Graziano, il Merotto Rive di Col San Martino 2019 Brut, il Poggio delle Grazie Rifermentato Naturale in Bottiglia Rosè Rifermentato in bottiglia, il Sandro de Bruno Lessini Durello Doc 100 2010 Riserva Extra Brut, il Sorelle Bronca Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Particella 232 Brut Nature Metodo italiano, il Tenuta Corte Giacobbe Lessini Durello Doc Cuvée Augusto 2013 Riserva Pas Dosé e il Villa Sandi Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Vigna La Rivetta 2019 Brut dal Veneto: sono i “100 Ambasciatori del brindisi italiano 2021”, nominati dal magazine “Bubble’s Italia”.
Una lista che spazia dalle varietà autoctone più conclamate a quelle minori, passando per le note varietà internazionali, dai piccoli produttori ai nomi più conosciuti, e che “non è da considerarsi una guida né tanto meno un elenco rappresentativo della classificazione organolettiche di una certa tipologia di vini - sottolinea il curatore Andrea Zanfi - pur avendo capacità e competenze che ce lo avrebbero permesso, non abbiamo voluto perseguire questa strada. Abbiamo voluto, invece, investire in un progetto radicato in un messaggio chiaro, culturale, forte e condivisibile, identificatore di un cambiamento. Il mondo del vino sta cambiando e noi con lui. Per farlo vogliamo dare ai latori di questo riconoscimento l’incarico di rappresentare, con orgoglio, non solo se stessi, ma tutte le aziende italiane che si cimentano in un esercizio tecnico-enologico fra i più complicati che vi siano: produrre spumanti. Una parola ricusata dagli ignoranti, e che invece noi, avendola ricevuta in dote dai romani a partire dal I secolo d.C., poniamo al di sopra di ogni denominazione, sia essa una Doc o una Docg”.

Ognuno dei 100 “Ambasciatori del brindisi italiano 2021”, supportato da Bubble’s Italia, nei modi e nelle forme che riterrà più opportune, si impegnerà a far crescere culturalmente il mondo spumantistico italiano. Bubble’s Italia, dal canto suo, facendosi garante del livello qualitativo dei prodotti dei suoi Ambasciatori, stilerà proposte, organizzerà eventi, favorirà confronti e collaborazioni commerciali. Con un unico obiettivo: promuovere e consolidare in Italia e all’estero l’effervescente movimento dello spumante italiano.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli