02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I migliori pasticceri al mondo arriveranno da Francia, Turchia e Algeria, dal Giappone e persino dalla Thailandia e dal Messico, accanto, ovviamente, all’Italia: nasce il “World Trophy of Pastry Ice Cream Chocolate”, a Milano per Expo (24-25 ottobre)

Sculture in cioccolato e praline, sculture in zucchero e torte moderne, sculture in zucchero in pastigliaggio (tutte fino a 180 centimetri di altezza, senza nessun supporto che non sia alimentare) e monoporzioni di gelato, ideate e realizzate dai migliori pasticceri al mondo, in arrivo dalla Francia, dalla Grecia, dalla Spagna e dalla Turchia, ma anche da Austria, Polonia e Romania, e persino dall’Asia, dal Giappone alla Thailandia, passando per gli Emirati Arabi, dall’Africa, con l’Algeria e la Tunisia, e, infine, dal Sudamerica, da Cile, Perù e dal Messico. Accanto, ovviamente all’Italia. Nasce il “World Trophy of Pastry Ice Cream Chocolate”, edizione n. 1 dei Campionati Mondiali di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria, promossi dalla Fio, Federazione Internazionale Pasticceria, il 24 e il 25 ottobre a “Host”, il Salone internazionale dell’hospitality, a Fiera Milano, con il patrocinio di Expo 2015.
A contendersi il titolo, saranno in tutto le squadre nazionali di 16 nazioni provenienti da 4 continenti. La nazionale italiana? Sarà composta da Paul Occhipinti, Diego Mascia e Antonino Bondì, capitanati da due Campioni del Mondo, Cristian Beduschi e Rossano Vinciarelli. “Siamo davvero orgogliosi di poter finalmente realizzare un evento così importante ed ambizioso - ha detto Roberto Lestani, presidente Fip - l’appuntamento rappresenterà una vetrina di talenti, varie culture ed alta professionalità”.
Info: www.pastryworldchampionship.com

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli