02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

Il Corvina diventa arte, direttamente sulle barriques: “A Tutto Tondo”, progetto della griffe Cesari

La cantina veronese, insieme all’Accademia di Brera, ha reso la sua barricaia di Cavaion Veronese una vera e propria galleria, dedicata al vitigno

Arte e vino, un binomio indissolubile che è stato ancora una volta interpretato, dall’unione di una grande firma del vino, la veronese Gerardo Cesari, e l’Accademia di Brera: dall’incontro, è nata “A Tutto Tondo”, una mostra artistica, in cui la barricaia della cantina di Cavaion Veronese è diventata protagoniste della scena, in una veste inedita. Con la collaborazione del professor Angelo Falmi dell’Accademia di Brera, giovani studenti e artisti di tutto il mondo hanno lavorato sul tema della foglia di Corvina, il vitigno che dà vita al famoso Amarone della Valpolicella, per arricchire i tondi delle botti, che da mero strumento tecnico e operativo della produzione di vino, vengono innalzati ad opere d’arte e prendono vita.
La cantina di Cavaion Veronese si è trasformata così in una galleria, confermando la vocazione aziendale all’arte, alla valorizzazione del talento e allo sviluppo del connubio prezioso tra arte e vino. A “Tutto Tondo” è un progetto in cui la cantina ha creduto fin dall’inizio e che sposa in pieno la filosofia aziendale, come spiega molto bene Michele Farruggio, general manager Cesari: “il vino è un’opera d’arte, e vedere le nostre barriques con questi meravigliosi tondi rappresenta la sintesi perfetta tra arte nel dipingere un tondo e arte nel fare un buon vino”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli