02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

IL GAZZETTINO

Vinitaly - Tutti sognano la cantina climatizzata. Il sogno nel cassetto è la cantina climatizzata. Non ci sono solo bottiglie pregiate e vini d'autore nella lista dei desideri degli eno-appassionati. A metterlo in luce è un sondaggio che Winenews ha condotto su Internet in collaborazione con Vinitaly, rivolgendo quesiti ai suoi oltre 9.000 "enonauti" iscritti.

A segnalare il vero esperto del vino non è più solo la conoscenza di quello che beve, ma come lo beve. Per dotarsi degli strumenti giusti la maggior parte degli appassionati (72%) spende una cifra compresa tra i 100 e i 150 euro all'anno. E se c'è un 19% che vi destina meno di 100 euro, esiste anche una fortunata minoranza (9%) che ha a disposizione budget superiori a 150 euro, per arrivare a cifre di 4-5.000 euro all'anno.

Gli eno-appassionati spendono principalmente per i bicchieri (il 98%), ma il vero oggetto del desiderio è una cantina climatizzata per le proprie bottiglie: l'81% di coloro che hanno risposto al sondaggio non ha dubbi portando la cantinetta al primo posto nella hit-list dei desideri. In grado di offrire temperatura, umidità e luce ideali per custodire le bottiglie più pregiate, la cantina climatizzata esiste addirittura in lussuose versioni da salotto.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli