02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ENOTURISMO

Il “Most Innovative Venue” in Italia, secondo Tiqets? Il Tempio del Brunello di Montalcino

Il riconoscimento assegnato dalla piattaforma leader nel mondo per la prenotazione di musei ed attrazioni. Ora la corsa per il titolo mondiale

Il turismo è sempre più esperienziale, e quello che vince, soprattutto in Italia, è quello capace di legare più aspetti, che vanno dall’enogastronomia alla storia, dalle degustazioni alla cultura, che spesso si incrociano e si contaminano in quelli che vengono definiti veri e propri “hub enogastronomici”, come li ha definiti Roberta Garibaldi, alla guida dell’Enit e tra le massime esperte di turismo enogastronomico in Italia. Tra questi, rientra “Il Tempio del Brunello di Montalcino”, che, aperto da poco più di un anno in uno dei borghi più celebri e visitati del vino mondiale, realizzato e curato da Opera Laboratori, grazie alla collaborazione tra Consorzio del Brunello di Montalcino, Comune di Montalcino e Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino nell’antico Complesso di Sant’Agostino, nel cuore della città, è tra i vincitori del “Remarkable Venue Awards” n. 6, il premio annuale che celebra i migliori musei e attrazioni di Italia, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Spagna, Germania, Portogallo e Emirati Arabi Uniti, assegnato da Tiqets, la piattaforma di prenotazione online leader a livello mondiale per musei e attrazioni.
“Ha stregato la giuria di esperti il progetto del museo immersivo di ultima generazione all’interno di un complesso del Trecento, tanto da ricevere il riconoscimento come “Most Innovative”, attribuito alle attrazioni turistiche più innovative”, spiega una nota ufficiale. I vincitori dei sette premi, cinque assegnati grazie alle recensioni (oltre 1,1 milioni) lasciate dagli utenti sulla piattaforma Tiqets.com, gli altri due assegnati da una giuria di esperti del settore sono stati svelati nella giornata mondiale del turismo. Per aggiudicarsi uno di questi riconoscimenti, quest’anno si sono sfidati più di 200 candidati provenienti da tutto il mondo divisi nelle categorie ormai “classiche” Most Remarkable Venue, Best Museum, Best Attraction, Best Landmarks e Best Onsite Experience e le più nuove Most Innovative e Miglior Gemma Nascosta.
Il Tempio del Brunello, insieme agli altri cinque vincitori italiani e i vincitori degli altri Paesi nelle varie categorie, è automaticamente entrato a far parte della competizione “Best of the best”: votazione aperte, on line, da oggi al 19 ottobre, per assegnare i titoli mondiali nelle diverse divisioni, che saranno annunciati il 2 novembre al Tis - Tourism Innovation Summit, il vertice globale dell’innovazione e della tecnologia per il settore dei viaggi e del turismo, di scena a Siviglia. Per un premio che, nel mondo, nelle varie categorie, ha premiato realtà del calibro di Fondation Louis Vuitton (Parigi), Rijksmuseum (Amsterdam), Casa Batlló (Barcellona), il Castello di Windsor (Windsor, Inghilterra), Dubai Frame (Dubai), l’Oceanário de Lisboa (Lisbona) e molte altre.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli