02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

IL SOLE 24 ORE RADIOCOR

Spumanti: Francia leader ma cresce il peso del made in Italy ... È decisamente frizzante il momento del mercato mondiale degli spumanti così come riportato dallo studio di France AgriMer (www.franceagrimer.fr) sull’andamento produttivo e commerciale nel 2015. Dallo studio, rilanciato da WineNews, emerge che gli spumanti rappresentano il 7% della produzione mondiale di vino (era il 5% nel 2000), a quota 19 milioni di ettolitri. Al vertice tra i principali produttori, trainata dallo Champagne, c’è la Francia, con 4,9 milioni di ettolitri, seguita, da Italia e Germania, entrambe a 2,9 milioni di ettolitri. Distanziata la Spagna, con il Cava, a 1,6 milioni. La crescita della produzione, va di pari passo con la crescita dei consumi, che hanno raggiunto i 17,6 milioni di ettolitri, con un ritmo di crescita nel periodo 2005/2014 del +4,1% annuo contro il +1,3% registrato dai vini fermi. Il primo mercato di consumo, con 2,9 milioni di ettolitri è la Germania, che precede Russia (2,4 milioni di ettolitri), Usa (1,9 milioni di ettolitri), Francia (1,8 milioni di ettolitri) e Gran Bretagna (1,3 milioni di ettolitri). Nel 2015 hanno preso la via dei mercati esteri 7,3 milioni di ettolitri di vini spumanti pari al 7% dell’export di vino complessivo, per un fatturato di 4,8 miliardi di euro, grazie ad un prezzo medio decisamente superiore a quello dei vini fermi: 6,7 euro al litro quasi il triplo dei vini convenzionali. A dominare tre Paesi, Italia, Francia e Spagna che, insieme, rappresentano l’85% dei volumi ed il 90% dei valori. L’Italia guida la classifica dei volumi, con una quota del 38% del totale, davanti alla Francia (24%, il 9% in meno sul 2005) e alla Spagna (23%). Ma Parigi vanta la leadership incontrastata dei valori con il 61% del totale seguita da Roma (20%) e da Madrid (9%). Il Regno Unito non e’ il principale consumatore ma il primo importatore con una quota del 18% dei volumi importati, ma cede lo scettro dei valori acquistati agli Usa dove finisce, in termini monetari, il 19% dello spumante spedito, grazie ad un prezzo medio decisamente elevato: 9,2 euro al litro.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019