02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
SOLIDARIETÀ

Il vino che regala gioia: torna il “Wine Day” by Emergenza Sorrisi

Il 10 novembre, a Roma, un’asta di bottiglie pregiate per finanziare le missioni chirurgiche in Africa

Restituire il sorriso a tutti quei bambini che lo hanno perduto: è l’obiettivo del “Wine Day”, edizione n. 17, di scena il 10 novembre, a Roma, l’asta solidale organizzata dalla onlus Emergenza Sorrisi Ets. L’evento, aperto al pubblico, sarà al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ed è stato realizzato con il sostegno delle più importanti  aziende vitivinicole d’Italia, che hanno donato le proprie bottiglie a scopo benefico.
Nel parterre delle etichette che saranno battute all’asta ci saranno, tra le altre, una magnum di Solengo 2020 di Argiano, una delle griffe più importanti del Brunello di Montalcino; tre bottiglie delle cantina di Joe Bastianich, tra i maggiori ristoratori a livello internazionale, nonché notissimo volto televisivo e musicista; sei magnum firmate Feudi San Gregorio, cantina simbolo del Rinascimento enologico della Campania; una magnum di Brunello di Montalcino Ripe al Convento Castelgiocondo 2017, la tenuta di Frescobaldi nel territorio di Montalcino; 6 bottiglie di Antani La Tognazza, la cantina nel Lazio di Gianmarco, figlio del grande attore Ugo Tognazzi; tre bottiglie di Barolo Mauro Mascarello, due magnum Crognolo 2017 della Tenuta Setteponti ...
Nell’elenco tante altre cantine dell’Italia del vino: da Bortolomiol a Cantine del Notaio, da Domenico Clerico a Feudi San Gregorio, da Elena Fucci ad Inama, da Les Cretes a Le Vigne di Zamò, da Librandi a Lunae, da Mauro Mascarello a Maugeri, da Rocca delle Macie a San Felice, da San Leonardo a Settesoli, da Tenute Bosco a Terredora, da Tramin a Travaglini Gattinara.
Emergenza Sorrisi utilizzerà l’intero ricavato della serata di beneficienza per finanziare le missioni chirurgiche del 2024 in territorio africano. Lo scopo è quello di restituire la capacità di sorridere ai bambini colpiti da gravi malattie al volto, da ustioni severe o dalle conseguenze di conflitti. Baluardo del rispetto dei diritti dell’infanzia, della salvaguardia ambientale e delle generazioni presenti e future, ad oggi il palmarès della onlus riporta oltre 14 anni di attività e interventi in ben 25 Paesi del mondo. L’evento, patrocinato da Confagricoltura, vede anche il sostegno del charity partner Fondazione Mediolanum, pronta a raddoppiare i primi 5.000 euro di proventi dell’asta. Alla serata, oltre ai medici e ai volontari, parteciperanno personalità del mondo della cultura e dell’imprenditoria e rappresentanze diplomatiche dei Paesi africani in cui l’organizzazione è presente, tra cui gli ambasciatori di Senegal, Burkina Faso e Mali.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli