02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
EVENTO

Il vino protagonista nel quadrilatero della moda con “La Vendemmia di MonteNapoleone” n. 13

Le griffe del vino italiano e non solo “ospiti” dei brand dell’alta moda, tra solidarietà, degustazioni esclusive, arte, gastronomia ed eleganza

Puntuale, con l’arrivo dell’autunno, la vendemmia entra nel vivo in tutti i grandi territori del vino del Belpaese, dalle Langhe alla Toscana, dal Veneto alla Sicilia, ma anche a Milano. Sì, Milano, capitale italiana della moda che, nel quadrilatero più famoso e glamour della città, tra Via MonteNapoleone e Via Sant’Andrea, Via Verri e Via Santo Spirito, Via Gesù e Via Bagutta e Via della Spiga, dove si succedono, senza soluzione di continuità, le vetrine delle grandi griffe internazionali dell’alta moda, che dal 3 al 9 ottobre torna ad ospitare “La Vendemmia di MonteNapoleone”, edizione n. 13 dell’evento firmato da MonteNapoleone District che rende omaggio al connubio virtuoso tra i più prestigiosi Brand della moda e le più rinomate aziende vinicole italiane e non.

Zenato da Alberta Ferretti, Col d’Orcia da Bally, Chateau Le Monastier da Chopard, Ruinart da Christian Dior, Santa Margherita da Cova Montenapoleone, Donnafugata da Dolce & Gabbana, Villa Antinori da Falconeri, Berlucchi da Fratelli Rossetti, Feudi di San Gregorio da Giuseppe Zanotti, Grappa Nonino da Hogan, Ferrari da Iwc (con il Maximum Blanc de Blancs), da Zegna (con il Ferrari Trento F1) e da Missoni (con il Maximum Rosé), Leone de Castris da Ippolita, Kettmeir da Marchesi 1824, Barone Pizzini da Montblanc, Tommasi da Morer, Champagne Bollinger da Omega, il Tignanello dei Marchesi Antinori da Panerai, Guado al Tasso, sempre della Marchesi Antinori, da Valentino, Il Borro e Castiglion del Bosco da Ferragamo, Bellavista da Venini, Ceretto da Bmw, Tenute Lunelli da Dsquared2, Masi da Golden Goose, Rozan Segla e Chateau Canon da Chanel, Mionetto da Chiara Boni, Ca’ del Bosco da Giorgio Armani, Krug da Thom Brown Venica & Venica da Almini, Ca’ Maiol da Acqua di Parma, Cecchi da Rubinacci, Bertani da Akris e Castello di Cigognola da Ralph Lauren: il capoluogo lombardo si animerà per tutta la settimana con un palinsesto di eventi ed esperienze sensoriali a tutto tondo: degustazioni esclusive nei negozi “icona” del Quadrilatero della moda milanese, all’insegna del gusto, dell’eleganza e della bellezza, accanto ad eventi nell’evento, abbinamenti sensoriali e menù dedicati nei ristoranti gourmet, visite guidate con assaggi di vino in musei privati eccezionalmente aperti, Winery Tour dalla città alle cantine e “cerca” del Tartufo Bianco d’Alba nelle Langhe.

Al centro della kermesse, l’impegno sociale in favore di Dynamo Camp: il 5 ottobre di scena l’asta benefica “Italian Masters”, battuta da Christie’s nella nuova venue dell’Hotel The Westin Palace. I proventi della vendita dei 29 lotti (composti da pregiate bottiglie appartenenti ai Grandi Cru d’Italia), volumi a tiratura limitata ed experience enogastronomiche, andranno a sostegno della sessione di terapia ricreativa di Capodanno - dal 27 dicembre 2022 al 3 gennaio 2023 - dedicata a famiglie con figli affetti da gravi patologie neurologiche e sindromi rare.

Ma “La Vendemmia” sarà anche l’occasione per promuovere la cultura e le realtà museali del Quadrilatero, abbinando visite guidate a ricercate degustazioni sensoriali. Il 4 ottobre Casa Manzoni, storica dimora di Alessandro Manzoni, accoglierà una degustazione di Cru Noa, Tenuta Presti e Pegni di Cantine Cusumano. Il 5 ottobre, alla scoperta delle collezioni tra Ottocento e Novecento delle Gallerie d’Italia di Milano e degustazione di Ferrari Maximum Blanc de Blancs da Vòce in giardino. Il 6 e il 7 ottobre si apriranno le porte della Casa Museo Bagatti Valsecchi, ispirata alle abitazioni del Cinquecento lombardo, in compagnia delle bollicine Altemasi Trentodoc. Il 7 ottobre, al Museo Poldi Pezzoli, si potranno ammirare, a conclusione, in un’atmosfera magica le straordinarie opere ed oggetti, dall’antichità al XIX secolo, collezionati da Gian Giacomo Poldi Pezzoli, con una degustazione di Prosecco Doc Brut “Berto” di V8+. Lo stesso giorno, Palazzo Serbelloni ospiterà uno speciale Wine Tasting delle migliori etichette del Comitato Grandi Cru d’Italia.

Nei giorni della settimana de “La Vendemmia”, alcuni dei più rinomati ristoranti della città - dall’Armani/Bamboo Bar dell’Armani Hotel a Il Ristorante Niko Romito - Bulgari Hotel Milano, da dal Mandarin Garden alla Pasticceria Cova MonteNapoleone, dal Ristorante Berton al Ristorante DanielCanzian, solo per citarne qualcuno - offriranno un menù speciale “La Vendemmia”, al prezzo di 35 euro a pranzo e 70 euro a cena in abbinamento ad un calice di vino. E poi, dal MonteNapoleone District, nei week-end di ottobre l’esperienza de “La Vendemmia” si trasferirà fuori città: a Calvisano, grazie alla collaborazione con Calvisius, in un viaggio alla scoperta del caviale italiano tra gli stabilimenti della Agroittica Lombarda (8 ottobre) e nella suggestiva cornice del Castello di Roddi per una cooking class a base di tartufo Bianco d’Alba insieme alla tradizionale ricerca del fungo ipogeo accompagnati da un trifolau, il 15 e 16 ottobre.

Focus - Le boutique & i vini de “La Vendemmia di MonteNapoleoneDistrict”

Alberta - Ferretti Zenato

Bally - Col D’orcia

Breguet - Capichera

Buccellati - La Scolca

Bulgari - Podernuovo a Palazzone

Chopard - Chateau Le Monastier

Christian Dior - Ruinart

Cova Montenapoleone - Santa Margherita

Damiani - Pico Maccario

Dolce & Gabbana - Donnafugata

Etro - Domini Castellare di Castellina

Falconeri - Villa Antinori

Fratelli Rossetti - Berlucchi

Giada - Tedeschi

Giuseppe Zanotti Donna - Feudi di San Gregorio

Giuseppe Zanotti Uomo - Feudi di San Gregorio

Herno - Azienda Vinicola Coppo

Hogan - Grappa Nonino

Illy Caffè - Cuzziol

Iwc - Ferrari Maximum Blanc De Blancs, Trentodoc

Ippolita - Leone De Castris

Marchesi - 1824 Kettmeir

Marni - Diesel Farm

Montblanc - Barone Pizzini

Moorer - Tommasi

Omega - Champagne Bollinger

Panerai - Marchese Antinori Chianti Classico Riserva di Tenuta Tignanello

Roberto Cavalli - Tbc

Salvatore Ferragamo Donna - Il Borro

Salvatore Ferragamo Uomo - Castiglion del Bosco

Santoni - Murola

Tod’s - Tenuta L’Entrata

Valentino - Guado al Tasso

Van Cleef & Arpels - Rocca di Frassinello

Venini - Bellavista

Zegna - Ferrari Trento F1 - Limited Edition

Bmw - Ceretto

Canali - Tenuta Castello della Sala (Marchesi Antinori)

Dsquared2 - Tenute Lunelli

Gianantonio A.Paladini - Champagne Mountadon

Golden Goose - Masi

Banner - Agricole Vallone

Chanel - Rauzan Segla e Chateau Canon

Chiara Boni - Mionetto

Giorgio Armani - Ca’ del Bosco

Kiton - Quadra Franciacorta & Habemus

La Doublej - Maria Pia Castelli

Missoni - Ferrari Maximum Rosé

Philippe Model - Cantina Bredasole Franciacorta

Roger Vivier - Feudi del Pisciotto

Thom Browne - Krug

P.A.R.O.S.H. - Conti Zecca

Stella Mccartney - Marco Felluga

Almini - Venica & Venica

Misula - Luigi Lauria

Acqua Di Parma - Ca’ Maiol

Rubinacci - Cecchi

Akris - Bertani

Leo Pizzo - Mongioia

Longchamp - Batasiolo

Ralph Lauren - Castello di Cigogno

La Tatras - Collavini

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli