02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E CRITICA

Italia n. 1, Ferrari miglior produttore assoluto: i verdetti del “mondiale degli spumanti”

58 ori tricolori (dove svetta il TrentoDoc), di cui 12 per la cantina della famiglia Lunelli in “The Champagne & Sparkling Wine World Championships”

Tra Trentodoc, Franciacorta, ma anche Prosecco Docg di Conegliano e Valdobbiadene, passando per il mondo Lambrusco e non solo, l’Italia è la terra più nobile del mondo per la spumantistica di qualità. Più della Francia della Champagne. E Ferrari, cantina di riferimento delle “bollicine di montagna” del Trentodoc, è ancora una volta il miglior produttore di spumanti del mondo. A dirlo i risultati della “The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2021”, il “mondiale delle bollicine”, creato da Tom Stevenson. Con l’Italia e Ferrari a trionfare in un’edizione da record: 139 in tutto le medaglie d’oro, di cui 58 per l’Italia (22 grazie al Trentodoc, il terroir più premiato, seguito dalla Franciacorta con 15 ed, a poche lunghezze, dal Prosecco Docg, con 10), e 12 proprio grazie alla cantina della famiglia Lunelli, la più premiata in assoluto.
Il Belpaese che ha superato la Francia, sia sul fronte degli ori (52 per i transalpini), surclassandola anche tra gli argenti (129 contro 50, su un totale di 268). A brillare, tra le cantine italiane, c’è anche la griffe Cà del Bosco, con 5 medaglie d’oro e, a testimonianza di un fenomeno della spumantistica italiana sempre più diffuso in ogni territorio, anche al Sud, la siciliana Azienda Agricola G.Milazzo (ancora con 5 medaglie d’oro). Ma tra le cantine con più vini premiati anche realtà come Altemasi, Andreola, Borgo dei Posseri, Cantina Settecani, Lantieri de’ Paratico, Maso Martis e Nino Franco.
Tra i 19 Paesi con vini premiati (tra cui la new entry Giappone, ma anche India, Argentina, Brasile, Bulgaria, Canada, Germania, Nuova Zelanda, Portogallo, Romania, Russia, Sudafrica, Spagna), il Regno Unito si conferma sul podio, seguito, però, da vicino da Australia e Stati Uniti.
“Il concorso è cresciuto ogni anno - commenta Stevenson - ma ogni nuovo concorrente scopre quanto “The Champagne & Sparkling Wine World Championships” sia altamente specializzato e di nicchia: la nostra missione non è solo quella di promuovere i vini di classe mondiale, ma anche di scoprire e premiare vini nuovi ed emozionanti da regioni affermate ed emergenti in tutto il mondo. Le scoperte di qualità come i vini spumanti dal Giappone, dalla Romania e dalla Russia, sono una delle ragioni per cui il concorso esiste. Un altro obiettivo è tenere traccia di tutti i grandi affermati, vedere se continuano a mantenere alta la qualità attraverso la degustazione alla cieca, e ad aggiudicarsi Oro, Best in Class e Trofei”. E, proprio i Best in Class, i Campioni Nazionali ed i Campioni del Mondo per stile saranno rivelati nella settimana delle premiazioni (che sarà virtuale), che inizierà il 22 novembre 2021.

Focus - Il fondatore e presidente “The Champagne & Sparkling Wine World Championships”, Tom Stevenson: “Trentodoc never fails to amaze! ... Il Trentodoc non smette mai di meravigliare” ...

Trentodoc è il metodo classico italiano più premiato, con 72 medaglie (22 ori e 50 argenti), e sono ben 26 le case spumantistiche associate all’Istituto Trentodoc ad essere state premiate. Il fondatore e presidente “The Champagne & Sparkling Wine World Championships”, Tom Stevenson, ha commentato: “Trentodoc never fails to amaze! ... Trentodoc non smette mai di meravigliare”.
“Ogni anno lo Champagne & Sparkling Wine World Championship rappresenta - spiega Enrico Zanoni, presidente Istituto Trentodoc - un importante ed autorevole appuntamento che ci permette di confrontare la nostra spumantistica Trentodoc con le migliori produzioni di tutto il mondo. Anche per il 2021 vediamo crescere l’apprezzamento dei nostri prodotti. Siamo molto orgogliosi e soddisfatti di questo risultato e certi che per i nostri produttori continuerà a rappresentare uno stimolo per il continuo miglioramento qualitativo”.
Luogo in cui la cultura della vite si intreccia con la storia e la montagna, il 70% del territorio del Trentino è posto sopra i 1.000 metri di quota, il 20% sopra i 2000 e son ben 94 le vette che superano i 3.000 metri. È la montagna che influenza il clima e la vita delle vigne anche nelle zone più basse del Trentino, con grandi escursioni termiche fra giorno e notte, indispensabili per permettere alle uve di raggiungere l’ottimale grado di acidità per la produzione del metodo classico.
Trentodoc è espressione di un territorio unico per condizioni ambientali e varietà climatica, il Trentino, e questa regione è stata riconosciuta, secondo il magazine newyorkese “Wine Enthusiast”, come la migliore area vitivinicola a livello internazionale ricevendo il titolo “Wine Region of the Year 2020”.
Coltivato in altitudine fino a 900 metri sul livello del mare, Trentodoc è stato il primo metodo classico a ottenere la Doc in Italia e fra i primi al mondo. Oggi sono 61 le case spumantistiche trentine, grandi e piccole realtà, associate all’Istituto Trento Doc, per un totale di 188 etichette.

Focus - Tutte le medaglie d’oro dell'Italia alla “The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2021”

Altemasi
Altemasi 2017 Magnum Trentodoc (150cl, 12.5 %)
Altemasi 2016 Blanc de Noir Trentodoc (75cl, 12.5 %)
Altemasi 2013 Graal Magnum Trentodoc (150cl, 12.5 %)

Andreola di Pola Stefano
Andreola 2020 Dirupo Brut Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (150cl, 11.5%)
Andreola 2020 Dirupo Brut Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11.5%)
Andreola 2020 Dirupo Extra Dry Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11.5%)
Andreola 2020 Vigna Ochera Rive di Rolle Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore Rive (75cl, 11.5%)

Borgo dei Posseri
Borgo dei Posseri 2017 Tananai Trentodoc (75cl, 12.5 %)
Borgo dei Posseri 2015 Tananai Zero Trentodoc (75cl, 12.5 %)

Ca’ del Bosco
Ca’ del Bosco 2016 Vintage Collection Dosage Zéro Franciacorta Docg (150cl, 12.9%)
Ca’ del Bosco 2011 Annamaria Clementi Franciacorta Docg (150cl, 12.9%)
Ca’ del Bosco 2011 Annamaria Clementi Franciacorta Docg (75cl, 12.9%)
Ca’ del Bosco 2011 Annamaria Clementi Rosé Franciacorta Docg (75cl, 12.9%)
Ca’ del Bosco 2006 Vintage Collection Dosage Zéro R.S. Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)

Cantina Settecani
Cantina Settecani NV Tradizione Amabile Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc(75cl, 8%)
Cantina Settecani NV Vini del Re Grasparossa Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc (75cl, 11%)

Cantina Sociale di Trento
Cantina Sociale di Trento NV Cuvée 600 Uno Trentodoc (150cl, 12.5 %)

Cantine Riunite
Cantine Riunite NV Semisecco Biologico “Righi” Lambrusco di Modena DOC (75cl, 10%)

Centinari
Centinari NV Dosage Zero Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)

Chiarli 1860
Chiarli 1860 2020 Villa Cialdini Grasparossa (75cl, 11.5%)

Derbusco
Derbusco NV Doppio Erre Di Franciacorta Docg (75cl, 12%)

Ferrari
Ferrari NV Brut Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari NV Brut Trentodoc (75cl, 12.5%)
Ferrari NV Maximum Blanc de Blancs Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari NV Maximum Blanc de Blancs Trentodoc (75cl, 12.5%)
Ferrari NV Maximum Rosé Trentodoc (75cl, 12.5%)
Ferrari 2015 Perlé Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2015 Perlé Rosé Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2014 Perlé Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2012 Perlé Bianco Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2012 Perlé Nero Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2011 Perlé Bianco Trentodoc (150cl, 12.5%)
Ferrari 2008 Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Trentodoc (150cl, 12.5%)

Follador di Rossi
Follador 2020 Extra Dry Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11.5%)

Fratelli Berlucchi
Fratelli Berlucchi NV Brut 25 Franciacorta Docg (150cl, 12.5%)

Guido Berlucchi
Guido Berlucchi NV 61 Rosé Franciacorta Docg (150cl, 12.5%)

Kettmeir
Kettmeir 2015 Pas Dosé Alto Adige Doc Alto Adige DOC (75cl, 12.5%)

Lantieri de Paratico
Lantieri de Paratico NV Brut Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)
Lantieri de Paratico NV Extra Brut Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)
Lantieri de Paratico NV Satèn Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)
Lantieri de Paratico 2017 Brut Arcadia Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)

Le Fade
Le Fade NV Extra Dry Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11%)

Lombardini
Lombardini 2020 Il Campanone Lambrusco Reggiano Doc (75cl, 11.22%)

Maso Martis
Maso Martis 2014 Rosé Magnum Trentodoc (150cl, 12.5 %)
Maso Martis 2010 Madame Martis Trentodoc (75cl, 13.4%)

Azienda Agricola G. Milazzo
G. Milazzo NV Nature - V1 Campobello di Licata VSQ (75cl, 12.5%)
G. Milazzo NV Terre Della Baronia Gran Cuvée – V2 Campobello di Licata VSQ (150cl, 12.5%)
G. Milazzo 2015 Federico II Campobello di Licata VSQ (75cl, 12.5%)
G. Milazzo 2011 Federico II Campobello di Licata VSQ (150cl, 12.5%)
G. Milazzo 2010 Federico II Campobello di Licata VSQ (75cl, 12.5%)

Nino Franco
Nino Franco NV Rustico Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11%)
Nino Franco 2020 Cartizze Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore di Cartizze (75cl, 11%)

Revì
Revì 2016 Brut Trentodoc (150cl, 13%)

Sanfeletto
Sanfeletto 2020 Sanpiero Rive di San Pietro di Feletto Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 12%)

Ugo Vezzoli
Ugo Vezzoli 2015 Extra Brut Limited Edition Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)

Valdo
Valdo NV Cuvée di Boj Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore (75cl, 11.5%)

Vigneti Cenci
Vigneti Cenci NV Zero Pas Dosé Franciacorta Docg (75cl, 12.5%)

Villa Corniole
Villa Corniole 2017 Salísa Brut Trentodoc (75cl, 12.5 %)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli