02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RISTORAZIONE ITALIANA

L’8 ½ Otto e Mezzo Bombana di Hong Kong al n. 12 della classifica Asia 50 Best 2019

Alla premiazione di ieri a Macao, lo chef tristellato Umberto Bombana e il manager Marino Braccu hanno ritirato anche il premio “Arte dell’ospitalità”

A conferma della qualità della ristorazione a firma tricolore, protagonista anche nel mondo, agli Asia 50 Best 2019, gli Oscar della buona tavola firmati Acqua Panna e San Pellegrino, che hanno riunito ieri al Wynn Palace di Macao (Cina) i migliori chef che lavorano in Asia, al n. 12 della classifica, risultato delle votazioni di 300 opinion leader del settore tra cui giornalisti, critici, chef e ristoratori c’è l’8 ½ Otto e Mezzo Bombana di Hong Kong, il ristorante tre stelle Michelin (dal 2011) dello chef italiano Umberto Bombana, che dal 2010, anno della sua creazione, si è guadagnato i posti più in alto delle classifiche e dei premi gastronomici mondiali. Aggiudicandosi ieri anche il premo “Arte dell’ospitalità”, importante riconoscimento dell’attenzione ai dettagli e all’esperienza a tutto tondo su cui tutto il team del ristorante punta molto.
“Per noi Italiani l’ospitalità è un obbligo - ha detto chef Bombana - un obiettivo a cui tendere sempre. È il risultato del lavoro di tutto il team e sono felice che questo riconoscimento arrivi adesso, dopo anni durante i quali abbiamo dimostrato di lavorare con costanza”. A ritirare il premio anche Marino Braccu, general manager del ristorante: “Il nostro lavoro è quello di valorizzare i piatti dello Chef, ma anche di raccontare l’arte italiana dell’ospitalità. La ricerca della qualità in sala, come in cucina, è una costante e tutti i ragazzi del mio team continuano a studiare, ad aggiornarsi e a crescere. Questo riconoscimento è un premio a tutto lo staff che lavora costantemente per essere all’altezza di un grande Chef”.
Formula vincente, quindi, quella di Umberto Bombana, tanto che lo chef ha deciso di aprire altre due 8 ½ Otto e Mezzo Bombana, uno a Shanghai (nel 2012), che oggi ha due Stelle Michelin, e un altro a Macao, nel 2015, con una stella Michelin.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli