02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

LA MULTINAZIONALE KRAFT CONTRO STARBUCKS, IL FAMOSO MARCHIO DI CAFFETTERIE. E’ BATTAGLIA A COLPI DI CAFFE’ PER LA DISTRIBUZIONE: LO DICE IL QUOTIDIANO “WALL STREET JOURNAL”

Battaglia a colpi di caffé fra Kraft e Starbucks, con il famoso marchio di caffetterie che vuole rompere il legame ultra decennale con Kraft, accusata di aver infranto, secondo quanto riporta il “Wall Street Journal”, alcuni termini dell’accordo siglato nel 1998 e rinnovato nel 2004. L’accordo prevede che Kraft possa distribuire nei propri punti vendita il caffé Starbucks, dietro il pagamento di una commissione parzialmente legata alle vendite.

Starbucks è intenzionata rompere il contratto e sta cercando di farlo da diversi mesi. Il 5 ottobre ha scritto a Kraft accusandola di non aver appropriatamente esposto il caffé Starbucks sui propri scaffali. Il 5 novembre Kraft si è vista recapitare una seconda lettera, con Starbucks che l’ha accusata di non aver posto rimedio alle precedenti infrazioni e quindi avrebbe terminato il contratto in marzo.

Kraft intende, però, respingere l’affondo di Starbucks che, secondo gli analisti, punta solo a rimettere mano alle attività di vendita di prodotti confezionati, il cui potenziale di crescita è molto elevata. Nel caso in cui Starbucks non riuscisse a dimostrare le infrazioni di Kraft e a non rompere il contratto potrebbe, aggiunge il “Wall Street Journal”, rilevare le attività in questione da Kraft.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli