02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica

Dal cashmere al vino: arriva l’etichetta di Brunello Cucinelli … A Milano, il 9 novembre, la presentazione. A curare la regia del vino, che nasce a Solomeo, in Umbria, l’enologo Riccardo Cotarella. L’articolo di WineNews… Per uno che si chiama Brunello (anche se Montalcino, in questo caso, non c’entra nulla), verrebbe da dire, produrre vino, prima o poi, era quasi scontato. E così, come già riportato da WineNews, è pronto a presentarsi il vino di Brunello Cucinelli, uno degli imprenditori italiani considerato tra i più illuminati e autorevoli, personaggio multiforme e carismatico, diviso tra la lussuosità del suo cashmere di altissima qualità e la costante ispirazione a San Francesco, il santo di Assisi che fece della povertà, per scelta (era figlio di ricchi mercati di tessuti, ndr), uno dei suoi tratti fondanti. Tra i più fervidi sostenitori di un nuovo Umanesimo, Brunello Cucinelli, con l’uomo e la natura al centro del modello di vita e di lavoro, è pronto a presentare il suo vino che nasce a Solomeo, piccolo paese a pochi chilometri da Perugia, dove è iniziata l’avventura imprenditoriale di Cucinelli, con la regia enologica di Riccardo Cotarella, tra i più affermati winemaker italiani, presidente degli enologi italiani e dell’Union Internationale des Enologues. La presentazione sarà a Milano, il 9 novembre, in un evento riservato, su invito (ci sarà anche WineNews), all’Istituto dei Ciechi. Un vino tutto da scoprire e che, come aveva anticipato lo stesso Cucinelli in un convegno sul tema della “bellezza”, realizzato dal Consorzio Vini Valtellina, con la regia di Giacomo Mojoli, non sarebbe pensato per il mercato: “Noi facciamo il vino per donarlo, non so come si possa rendere produttiva un’attività economica tanto incerta”, aveva risposto l’imprenditore, a una domanda di WineNews.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli