02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PROGETTARE IL FUTURO

La Valtellina e la narrazione del paesaggio: appuntamento con Cucinelli, Farinetti e Zurlo

Il 29 settembre il webinar del Consorzio Vini di Valtellina, con la regia del “disegnatore di idee” Giacomo Mojoli
CUCINELLI, Farinetti, MOJOLI, PAESAGGIO, VALTELLINA, vino, ZURLO, Italia
I vigneti terrazzati della Valtellina nello scatto di Ivan Previsdomini

Raccontare la bellezza dei territori è una delle chiavi per tornare ad aprire l’Italia al mondo. Vale soprattutto per quelli dove il bello è frutto della natura e del lavoro dell’uomo, binomio capace di dare vita ad alcuni dei territori agricoli più belli del mondo. Realtà uniche, come la Valtellina, terra di grande storia e di grandi vini, e di vigneti maestosi coltivati sulle terrazze che si arrampicano sulle pendici delle montagne. Territorio che, il 29 settembre, con il Consorzio di tutela dei Vini di Valtellina, rifletterà sul “marketing della bellezza”, con ospiti di altissimo livello: in diretta su YouTube, dalle ore 16,30, con la regia del giornalista e “disegnatore di idee” Giacomo Mojoli, uno degli ideologi storici di Slow Food, si alterneranno le riflessioni di imprenditori visionari come Oscar Farinetti, fondatore di Eataly e vertice di una galassia vitivinicola di primo piano, con i Tenimenti Fontanafredda, Brunello Cucinelli, re del cachemire, considerato uno degli imprenditori più autorevoli e incarnazione di quel “nuovo Umanesimo” cristallizzato dal recupero del borgo di Solomeo, in Umbria, dove da qualche tempo produce anche vino, e Francesco Zurlo, preside vicario della Facoltà di Design del Politecnico di Milano e grande esperto di metodologia e cultura del progetto. A riflettere sul tema “La bellezza è un atto agricolo. Il paesaggio visto con gli occhi di domani”, ci saranno anche il sindaco di Sondrio Marco Scaramellini e al presidente del Consorzio di titela dei Vini di Valtellina Aldo Rainoldi, per una riflessione a più voci sull’importanza di fare politiche ed interventi che valorizzino la bellezza della Valtellina e del suo paesaggio, attraverso l’arte dell’ospitalità e un’offerta globale che faccia risaltare la cultura, la natura, l’enogastronomia, la qualità della vita del luogo, garantendo una costante crescita delle professionalità.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli