02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’INIZIATIVA

La visita in cantina in realtà aumentata: ecco la “Banfi Experience”, tra i filari de Brunello

Il progetto di Castello Banfi. Un’app che consente la visita virtuale in 3D, da casa, e di fruire di contenuti multimediali “in presenza”

In un’epoca in cui la vita di tutti noi è divisa tra esperienze “fisiche” e strumenti digitali, la pandemia ha intensificato questo intreccio, con una presenza più forte che mai del virtuale che, in parte, resterà non più come necessità, ma come opportunità, anche quando il Covid sarà solo un ricordo. Come fatto tra gli altri da una delle aziende leader del vino italiano e del territorio di Montalcino, Castello Banfi della famiglia Mariani, che ha lanciato la sua “Banfi Experience”. Una app, utilizzabile via smartphone o con un semplice visore 3D, che consente di “visitare” vigneti e cantine anche da casa, in modo virtuale, o di arricchire l’esperienza diretta tra i filari sormontati dallo storico Castello di Poggio alle Mura con gli strumenti della “realtà aumentata”.
Diverse le esperienze di cui l’utente può usufruire: un viaggio che va dai vigneti alla cantina, alla raccolta e alla cernita delle uve, e molto altro ancora, in remoto, ma anche visitando realmente la tenuta (come fanno ogni anno migliaia di appassionati di vino di tutto il mondo) con un innovativo tour, che unisce l’esperienza reale arricchendola con contenuti virtuali. Il visitatore, inquadrando i marker disposti nelle diverse aree, sullo smartphone vedrà la scena prendere vita, e potrà vivere, ad esempio, i magici momenti della vendemmia in qualunque periodo dell’anno.
“Andiamo particolarmente fieri di questo ambizioso progetto, che permetterà di vivere il mondo del vino a 360 gradi in tutto l’anno”, dichiara Rodolfo Maralli, Sales & Marketing Director di Banfi. “Banfi ha avuto il coraggio di osare e di esplorare un territorio nuovo: una scelta vincente e che senz’altro avrà interessanti sviluppi in futuro”. E per rendere la Banfi Experience ancora più completa e multisensoriale, l’app (disponibile sia per Android che per iOS) permette di accedere direttamente alla playlist Spotify “Play the Banfi Experience” ed entrare nel mood Banfi. Con Banfi Experience l’azienda di Montalcino aveva già sperimentato la realtà aumentata per dare vita alle etichette de La Pettegola Limited Edition 2020 (disegnata da Riccardo Guasco) e 2021 (disegnata da Elena Salmistraro). A realizzare il progetto è stata Publifarm, agenzia di comunicazione specializzata in progetti digitali e di augmented reality, con cui l’azienda collabora già da anni.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli